Albania/Macedonia/Kosovo estate 2019

Verso l’Europa, alla scoperta di Albania, Macedonia e Kosovo

dal 20 agosto al 31 agosto 2019
da € 2.400

Un viaggio tra inesauribili ricchezze archeologiche, distese di vigneti, spiagge idilliache, moschee ottomane, anfiteatri romani, antichi borghi, castelli medioevali e osservatori neolitici.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 20 agosto 2019

1° GIORNO – 20 AGOSTO 2019 – ROMA/TIRANA
Partenza da Roma-Fiumicino per Tirana con volo di linea Alitalia. Arrivo nella capitale albanese e sistemazione all’hotel Lot Boutique 4****. Cena.

2° GIORNO – 21 AGOSTO 2019 – TIRANA E KRUJA
Mattino visita di Tirana: la Piazza principale con la statua di Gjergj Kastroti -Skenderbeg, il Museo Storico Nazionale, e la Moschea di Haxhi Ethem Bey. Pomeriggio, escursione e visita dell’antica fortezza di Kruja, costruita su una collina dominante l’area durante V-VI sec. d. C. su un’area circolare di 2,25 ettari. Visita del museo etnografico, del museo storico e del mercato dell’antiquariato e prodotti tipici artigianali. Hotel Lot Boutique 4****. Pensione completa.

3° GIORNO – 22 AGOSTO 2019 – TIRANA/ARDENICA/APOLLONIA/VALONA
Partenza per Valona. Sosta per la visita del monastero di Ardenica. Proseguimento per Apollonia e visita del sito archeologico. All’interno delle mura di origine illirica si possono visitare il Bouleteron del periodo ellenistico con sei colonne corinzie del II secolo a.C., il complesso detto Odeon, le rovine del tempio di Artemide, la Biblioteca, la Fontana e la Casa con Mosaico. Arrivo a Valona e sistemazione all’hotel New York 4****. Pensione completa.

4° GIORNO – 23 AGOSTO 2019 – VALONA/BUTRINTI/ARGIROKASTRO
Partenza per Argirokastro. Sosta per la visita del Castello di Porto Palermo. Arrivo a Butrinti e visita del sito archeologico (patrimonio UNESCO) situato al confine meridionale con la Grecia. La vista delle fortificazioni, che datano del VI secolo a.C., evoca il potenziale militare ed economico della città a quel tempo. La collina su cui è costruita la città è circondata da un muro di blocchi ognuno alto più di 2 metri e largo 3,5 m. Arrivo a Argirokastro e sistemazione all’hotel Argjiro 4****. Pensione completa.

5° GIORNO – 24 AGOSTO 2019 – ARGIROCASTRO/OCCHIO AZZURRO/ BERAT
Partenza per visitare la suggestiva sorgente d’acqua “Occhio Azzurro” e proseguimento per la città-museo di Argirokastro, patrimonio UNESCO. Visita della fortezza con le prigioni e il museo della guerra. Arrivo a Berat e sistemazione all’hotel Onufri 4****. Pensione completa.

6° GIORNO – 25 AGOSTO 2019 – BERAT/ARDENICA/KALYSTA/OHRID
Visita di Berat, chiamata “la città dalle mille e una finestre”, poiché le facciate delle case, una accanto all’altra, sono costituite esclusivamente da finestre. Bianche e luminose, le case di Berat, si arrampicano su ripidi pendii, lungo entrambe le sponde del fiume, collegate dall’antico ponte sull’Osum, costruito nel 1777. Visita di Kala, la cittadella con il bellissimo museo d’icone Onufri, e dei due quartieri storici di Mangalem e Goriza. Partenza per la Macedonia. Sosta per visitare il monastero rupestre di Kalysta, situato sulle sponde
del Lago di Ohrid. Arrivo a Ohrid e sistemazione all’hotel Metropol 4****. Pensione completa.

7° GIORNO – 26 AGOSTO 2019 – OHRID
Visita di Ohrid, la più bella città della Macedonia e una delle più affascinanti della penisola balcanica. Ohrid si caratterizza per le sue graziose case bianche con porte in legno e per le sue stradine tortuose. Si visitano: la Cattedrale di Santa Sofia eretta nel 1037-1056 con interessanti affreschi del XIV secolo, la chiesa di S. Bogorodica Perivlepta del 1259 con forme bizantine e la chiesa dei Ss. Costantino ed Elena della seconda metà del XIV secolo (solo all’esterno). Visita di Plaosnik (Sveti Klimet i Panteleimon) con il suo grande mosaico e l’antico fonte battesimale. Infine visita della Chiesa di S. Kaneo, simbolo di Ohrid. Pomeriggio escursione in barca sul lago di Ohrid fino al Monastero S. Naum. Hotel Metropol 4****. Pensione completa.

8° GIORNO – 27 AGOSTO 2019 – OHRID/HERACLEA/BITOLA/STOBI/ SKOPJE
Partenza per Heraklea antica città romana fondata da Filippo II, il padre di Alessandro il Grande. Si possono ammirare: le terme, il colonnato, l’anfiteatro, i resti delle due basiliche, entrambe con i coloratissimi mosaici raffiguranti figure geometriche, alberi, uccelli, fiori ed animali. Visita di Bitola. Conquistata dai Turchi nel 1382, la città assunse il nome di Monastir. Delle numerose moschee costruite dai Turchi in cinque secoli, ne rimangono una dozzina; la più bella è la cinquecentesca Isak Dzamija. Passeggiata lungo la via “dei Consolati”. Partenza per Stobi. Situata lungo la via Axia, Stobi era una delle più grandi città romane presenti nella regione. Attualmente sono stati riportati alla luce circa 15 ettari. Il percorso si sviluppa seguendo le antiche pavimentazioni stradali circondate dalle fondamenta dei muri degli edifici pubblici, delle abitazioni, dei bagni pubblici e di alcune chiese. Si arriva all’anfiteatro (II secolo) e alla basilica. Accanto si
trova il battistero, completamente pavimentato con bellissimi mosaici. Proseguimento per Skopje. Arrivo e sistemazione all’hotel Best Western 4****. Pensione completa.

9° GIORNO – 28 AGOSTO 2019 – TETOVO E SKOPIJE
Mattino escursione a Tetovo. Visita della Moschea Dipinta, conosciuta come Moschea Aladzha. Questo gioiello dell’arte islamica fu costruito nel 1459 con le donazioni di due nobildonne musulmane – Hurshida e Mensure, la cui tomba si trova all’interno del giardino. La piccola moschea si presenta a forma di cubo, interamente decorata sia all’esterno che all’interno con motivi floreali e geometrici. Gli affreschi e i decori in legno risalgono al 1833 quando l’edificio fu ricostruito
ed ampliato da Abdurahman Pasha. Ritorno a Skopje e visita della città: la chiesa di San Kliment Ohridski, la Moschea Sultan Murat, la Fortezza Kaleto, la chiesa di San Spas con l’incredibile iconostasi alta sei metri e lunga dieci, realizzata con la tecnica dell’intaglio. Proseguimento attraverso l’antico quartiere musulmano fino al Memoriale di Madre Teresa. Visita del monastero di S. Panteleimon situato sulla collina,
il più importante monastero macedone (la visita non è garantita se vi sono funzioni). Hotel Best Western 4****. Pensione completa.

10° GIORNO – 29 AGOSTO 2019 – SKOPJE/GRACANICA/PRISTINA/PEC
Visita del Museo Nazionale e partenza per il Kosovo. Sosta al Monastero di Gracanica, uno dei luoghi di maggior impatto emotivo in quanto testimone dei momenti più sanguinosi e drammatici del conflitto che l’ha lacerato. Dedicato alla Vergine Maria, rappresenta un esempio di architettura bizantina ed una perfetta combinazione di archi, volte, finestre e cupole. Visita di Kosovo Polje, monumento sacro
per il nazionalismo serbo. Sosta a Pristina e passeggiata nel centro pedonale. Arrivo a Pec e sistemazione all’hotel Dukagjini 4****. Pensione completa.

11° GIORNO – 30 AGOSTO 2019 – PEC/PRIZREN/DECANI/SKOPJE
Partenza per Prizren, capitale culturale del Kosovo. Visita del centro urbano, dominato dalla grande Moschea Sinan Pasha. Proseguimento per il Monastero di Decani, fondato nel 1327 da San Stefano Uros III. Nel 1331 Re Stefano venne assassinato dal figlio Dusan e venne seppellito nella chiesa del monastero. Il complesso monastico comprende la chiesa dedicata all’Ascensione di Cristo, i dormitori di Milos e di Leontije, il refettorio, l’Arhimandriija (la dimora dell’abate), la torre campanaria e la torre d’ingresso. Si prosegue con la visita del Monastero di Pec. Situato ad alcuni chilometri dalla città, il monastero contiene quattro chiese realizzate nel corso di due secoli. La più antica, dedicata ai Santi Apostoli e conosciuta anche come Chiesa di San Salvatore, risale alla metà del 1200. Rientro a Skopje e sistemazione all’hotel Best Western 4****. Pensione completa.

12° GIORNO – 31 AGOSTO 2019 – SKOPJE/SOFIA/ROMA
Colazione.
Mattino escursione sul Monte Vodno con la funivia per ammirare il panorama dalla “Croce del Millennio”. Pranzo. Partenza per l’aeroporto di Sofia. Proseguimento per Roma con volo Alitalia. Arrivo a Fiumicino in serata.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO Occorre il passaporto valido almeno 3 mesi dalla data di partenza. Alla data di pubblicazione del catalogo NON è possibile viaggiare con la Carta d’Identità. Non sono necessari visti. E’ sufficiente inviare inviare copia del passaporto (la pagina dove ci sono i dati anagrafici e la foto)
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (incluse € 50)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti di Tirana e di Sofia
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • ingressi
  • accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • assicurazione medico-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!