Algeria romana Primavera 2019

Verso l’Africa alla scoperta dell’Algeria romana

dal 25 aprile al 4 maggio 2019
da € 2.550

Un viaggio alla scoperta dei tesori romani tra templi e basiliche, antiche mura e bagni termali dalle acque sulfuree.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone. Scarica l’itinerario in pdf
Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 25 aprile 2019

1° giorno: Roma/Algeri
Partenza da Roma-Fiumicino con volo di linea. Arrivo ad Algeri nel pomeriggio e sistemazione in hotel.

2° giorno: Algeri/Bou-Saada
Partenza per Bou-Saada, detta anche la porta del deserto. Arrivo a Bou-Saada, tour della città e visita del Ksar. Visita della zaouia El Hamel e del Museo Etienne Dinet.

3° giorno: Bou-Saada/Biskra
Partenza per Biskra, importante oasi tra le montagne dell’Aurès e la grande depressione salata “Chott Melghir”. La colonia romana Antica Vescera è famosa per la bellezza dei paesaggi che la circondano, per la produzione dei datteri degla e per la presenza dell’oasi di antichi bagni termali romane con acque sulfuree. Visita della gola di El Kantara. Arrivo a Biskra e sistemazione in hotel.

4° giorno: Biskra/Batna/Timgad
Partenza per Batna e Timgad e sosta al “balcone di Rhoufi”per ammirare il magnifico panorama del canyon a strapiombo dell’oued El Abiod. Arrivo a Batna e visita di Timgad, l’antica Thamugadi, importante esempio di città castrense. Visita del campo militare Lambese. Importanti il famoso arco di trionfo di Traiano e il Campidoglio.

5° giorno: Batna/Khenchela/Guelma
Partenza per Khenchela, antico centro della Numidia. Visita delle terme romane. Si continua per Souk Ahras, la vecchia Tagaste, che diede i natali a Sant Agostino. Arrivo a Guelma.

6° giorno: Guelma/Annaba/Tiddis/Constantine
Proseguimento del viaggio verso Hippo Regius, l’odierna Annaba, dove Sant’Agostino morì durante l’assedio dei Vandali. Ai piedi della collina sulla quale si erge la Basilica di Sant’Agostino, ci sono i resti della città romana. Prima di arrivare a Constantine, troviamo Tiddis da cui si gode il panorama sulle verdeggianti colline. Si visitano: l’Alto Luogo di Sacrificio, l’originale Tempio di Mitra e la minuscola Basilica paleocristiana sul pendio. Arrivo a Costantine e sistemazione in hotel.

7° giorno: Constantine/Djemila/Setif
Visita di Constantine, Cirta Regia, capitale della Numidia, oggi denominata  Constantina, con i ponti che attraversano la profonda gola del Rhumel. Nel pomeriggio partenza per Djemila e visita alle rovine dell’antica Cuicul. Bellissimi il foro di Settimio Severo con il tempio dedicato a Marte, l’Arco di Trionfo di Caracalla e il mercato. Si vedranno: le Grandi Terme volute dall’imperatore Comodo, il bordello della città vicino al vecchio foro e il teatro. Nel museo adiacente, si trovano stupendi mosaici e oggetti d’uso quotidiano. Successivamente si giunge alla vicina Setif.

8° giorno: Setif/Algeri
Partenza per Algeri. Andando in direzione ovest si attraversa la Kabilia, una delle regioni più attraenti dell’Algeria con montagne ricche di vegetazione. Si procede fiancheggiando la zona montuosa più conosciuta, la catena del Djurdjura, oggi Parco Nazionale. Arrivo ad Algeri e visita ai musei nel pomeriggio.

9° giorno: Tipasa /Cherchell
Escursione a Tipasa. Il parco archeologico conserva i resti di un anfiteatro, una basilica, il foro e antiche mura. Alla maestà delle vestigia si aggiunge l’incantevole paesaggio che sembra sposarsi con il mare e l’azzurro del cielo. Nei pressi si visita il magnifico Mausoleo reale di Mauritania, sede delle rovine dell’antica Caesarea di Mauritania. Si visitano: il teatro, l’anfiteatro, il circo, due impianti termali e un settore dell’abitato con case lussuose, ricche di mosaici e sculture.

10° giorno: Algeri/Roma
Trasferimento in aeroporto e partenza per Roma con volo di linea. L’arrivo a Fiumicino è previsto nella tarda mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza e deve avere almeno 2 pagine libere. Occorre inviare il passaporto in originale + 1 foto + il certificato di residenza + il certificato di lavoro + la dichiarazione bancaria. E’ necessario il visto.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Per eventuali altre vaccinazioni o profilassi consigliamo di consultare il proprio medico curante o rivolgersi presso gli uffici sanitari competenti. Ricordiamo di portare in viaggio i medicinali ad uso personale, oltre ad aspirine, disinfettanti intestinali e bronchiali. E’ bene evitare di mangiare cibi crudi o poco cotti, sbucciare frutta e verdure e bere solo bevande sigillate.

La franchigia è di 1 collo da 20 kg per il bagaglio da stiva e 1 collo da 8 kg per il bagaglio da portare in cabina (55 cm x 35 cm x 25 cm).

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • Volo di linea andata e ritorno in classe turistica
  • Tasse sul biglietto aereo (incluse € 100 )
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in Algeria
  • Trasporti
  • Hotel come da programma
  • Camera doppia con servizi
  • Pasti come da programma
  • Accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • Visite con guida
  • Ingressi
  • Visto
  • Assicurazione medico – annullamento viaggio
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Il nostro medesimo orario (- 1 ora quando in Italia vige l’ora legale)

Di seguito gli alberghi previsti:

  • Algeri: Dar Diaf 3 stelle
  • Bou-Saada: Kerkada o Le Caid 3 stelle
  • Biskra: Les Zibans o Adib 3 stelle
  • Timgad: Hazem o Salim 3 stelle
  • Guelma: Boucharine 3 stelle
  • Constantine: Ibis 3 stelle
  • Setif: Ibis 3 stelle

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!