america - Guatemala - Honduras - Autunno 2020

Verso l'America, alla scoperta del Guatemala e Honduras

Dal 23 ottobre al 4 novembre 2020

Un viaggio ricco di storia, archeologia e natura, tra paesaggi da sogno dalla vegetazione lussureggiante e straordinari agglomerati di palazzi e templi che testimoniano la grandezza di civiltà scomparse.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.
Scarica l’itinerario in pdf

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 23 ottobre 2020

1° GIORNO – 23 OTTOBRE 2020 – ROMA /MADRID/CITTA’ DEL GUATEMALA
Partenza da Roma-Fiumicino per Città del Guatemala, via Madrid, con volo di linea Iberia. Arrivo e sistemazione all’hotel Barcelo 4****. Cena.

2° GIORNO – 24 OTTOBRE 2020 – CITTA’ DEL GUATEMALA/ZUNIL/ QUETZALTENANGO/SAN ANDRES XECUL/CHICHICASTENANGO
Partenza per il villaggio di Zunil, situato sulle sponde del fiume Salamà, dove gli abitanti indossano ancora i costumi tradizionali confezionati con le tecniche preispaniche. Visita della chiesa riccamente decorata e della confraternita di San Simon. Proseguimento per Quetzaltenango con sosta a San Andres Xecul per vedere la chiesa. Arrivo a Chichiscastenango e sistemazione all’hotel Maya Inn 4****. Colazione e cena.
Nota per i bagagli. Per il pernottamento è necessario fornirsi di un piccolo zaino o bagaglio a mano facilmente trasportabile. Nel centro storico, infatti, è vietato il transito dei mezzi. Il resto dei bagagli verrà custodito nel pullman.

3° GIORNO – 25 OTTOBRE 2020 – CHICHICASTENANGO/LAGO ATITLAN
Visita della più grande attrazione della città: l’animatissimo mercato indio della domenica. Chichicastenango, originariamente nota con il nome di Chaviari, è situata a 2.030 m di altitudine. La magica e nebbiosa città di Chichi è circondata da valli e dominata da maestose montagne (nonostante la sua posizione isolata, è sempre stata un importante nodo commerciale). Visite della città e della chiesa di Santo Tomas, dove
fu rinvenuto il testamento del “Popol Whu”, il documento – compromesso con il quale le comunità indigene si accordarono con le autorità religiose cattoliche. Infine, visita della collina di Pascual Abaj. In serata, trasferimento sul lago Atitlan e sistemazione all’hotel Porta del Lago 4****. Colazione e cena.

4° GIORNO – 26 OTTOBRE 2020 – LAGO ATITLAN
Escursione a Panajachel, località situata sul lago Atitlan. Arrivo dopo circa 2 ore. L’attrazione del luogo è lo splendido lago vulcanico, un cono sprofondato e oggi pieno d’acqua. Panajachel è il punto di partenza per le escursioni ai piccoli e più tradizionali villaggi indigeni che sorgono sulle sponde del lago. Escursione in barca a Santiago de Atitlan, situata sulla sponda di una laguna quasi schiacciata tra i due vulcani: Tolimán
e San Pedro. Qui la popolazione è rimasta fedele alla tradizione dei Maya Tzutuhil e le donne indossano ancora huipiles ricamati, con stormi di uccelli e mazzi di fiori dai vivaci colori. Visite della chiesa francescana del 1565 e della confraternita di Maximon. Nel pomeriggio, proseguimento della navigazione per Santa Catarina e San Antonio Palopò, due paesi molto pittoreschi sulla riva del lago. Santa Catarina è costituita da poche case intorno a una piazza centrale dove si trova una chiesetta coloniale. Nella piazza è possibile osservare le donne cakchiqueles tessere con le tecniche preispaniche. Hotel Porta del Lago 4****. Colazione e cena.

5° GIORNO – 27 OTTOBRE 2020 – ATITLAN/IXIMCHE’/JOGOTENANGO/ ANTIGUA
Partenza per Antigua. Lungo il percorso visita al sito archeologico di Iximche, situato su un piatto promontorio circondato da picchi. Iximché, fondata alla fine del ‘400, aveva l’ubicazione giusta per essere la capitale dei Maya Cakchiquel. I Cakchiquel erano in lotta con i Maya Quiché e l’ambiente circostante serviva alla città come difesa. Sosta
a Jogotenango dove si trova il centro culturale La Azotea che ospita tre piccoli musei dedicati alla cultura del caffè, della musica e dei costumi. Arrivo ad Antigua e sistemazione all’hotel El Convento cat. Boutique. Colazione e cena.

6° GIORNO – 28 OTTOBRE 2020 – ANTIGUA
Al mattino visita della città. Antigua è una delle più belle e antiche città delle Americhe. Situata a 1530 m d’altitudine, tra i magnifici vulcani Agua, Fuego e Acatenango, conserva ancora splendidi palazzi coloniali sopravvissuti a 16 terremoti e a numerose inondazioni e incendi.
Le chiese hanno perso quasi tutto il loro splendore barocco e i lavori di restauro e ristrutturazione, resi necessari dai vari terremoti, le hanno spogliate della loro eleganza e bellezza. Visita del convento di Nostra Signora La Merced, la chiesa coloniale più straordinaria di Antigua, con una facciata barocca che risale al 1800. Proseguimento con la cattedrale, il monastero di Santa Chiara e il convento dei cappuccini. Nel pomeriggio, visita di una fabbrica di giada. Tempo libero per una piacevole passeggiata sulla Plaza de Armas. Hotel El Convento cat. Boutique. Colazione e cena.

7° GIORNO – 29 OTTOBRE 2020 – ANTIGUA/FLORES/TIKAL/FLORES
Di buon mattino, trasferimento all’aeroporto di Città del Guatemala e partenza in aereo per Flores. Ricoperta da fitte foreste, Flores sorge su un’isola del Lago de Petén Itzá ed è collegata alla cittadina di Santa Elena, sulle sponde del lago, da una strada rialzata lunga 500 m. Al tempo della conquista, la città fondata dagli Itzá, era forse l’ultimo centro rituale del Paese ancora utilizzato dalle popolazioni maya.
Arrivo a Flores e proseguimento per l’area archeologica di Tykal (71 Km), uno straordinario agglomerato di palazzi e templi che testimoniano la grandezza di una civiltà scomparsa. Qui si trovano immense piramidi nascoste da una vegetazione lussureggiante. Le piramidi si ergono maestose sopra la foresta, mentre al di sotto, le scimmie urlatrici dondolano impertinenti tra i rami di alberi secolari, variopinti pappagalli volano di ramo in ramo e raganelle arboree completano il quadro sonoro. Benché il paesaggio circostante sia stato disboscato, il fitto manto verde della foresta pluviale che si trova a breve distanza, rende la visita di questo sito enigmatico davvero indimenticabile. Rientro a Flores in serata e sistemazione all’hotel Camino Real Tikal 3***. Colazione box- lunch e cena.

8° GIORNO – 30 OTTOBRE 2020 – FLORES/RIO DULCE/LIVINGSTON
Partenza per il Rio Dulce, fiume che collega il lago Izabal con l’Oceano Atlantico per circa 42 Km. Breve navigazione per raggiungere il castello di San Filippo, costruito nel XVI sec. per scoraggiare gli attacchi dei pirati. Proseguimento del tour in motolancia lungo il fiume Dulce in direzione di Livingston, attraverso larghi canyon e colline ricoperte di vegetazione. Arrivo a Livingston e sistemazione in hotel. Livingston è un tipico paese caraibico e ospita una popolazione prevalentemente di colore e allegra, che vive a tempo di musica, un altro salto fuori dal nostro mondo. L’insieme del villaggio è fatto di capanne di legno coloratissime su palafitte. Hotel Villa Caribe 3***. Colazione e cena.

9° GIORNO – 31 OTTOBRE 2020 – LIVINGSTONE /RIO DULCE/ QUIRIGUA/COPAN
Partenza in barca per Rio Dulces e, da qui, proseguimento fino a Quirigua. Visita della zona archeologica per ammirare le sette stele, erette sotto il regno di Cielo Cauac e scolpite a sua immagine. Ingresso in Honduras e arrivo a Copan, lo splendido paesino che dista soltanto 1 Km dalle famose rovine maya. Il villaggio, con la graziosa chiesa coloniale, è circondato da un’atmosfera così tranquilla che sembra fuori dal tempo. Arrivo a Copan e sistemazione all’hotel Marina Copan 3***. Colazione e cena.

10° GIORNO – 1 NOVEMBRE 2020 – COPAN
Visita del sito archeologico di Copan, con la Grande Plaza, dove si trovano le enormi stele riccamente scolpite che ritraggono i signori di Copan. Quasi tutte le più belle risalgono agli anni dal 613 al 738 d.C. Proseguimento con la visita del campo da gioco della pelota, il secondo per dimensioni dell’America Centrale. Visita del museo del sito. Nel pomeriggio, tempo libero per una passeggiata nella graziosa cittadina di Copan. Hotel Marina Copan 3***. Colazione e cena.

11° GIORNO – 2 NOVEMBRE 2020 – COPAN/CITTÀ DEL GUATEMALA
Rientro in Guatemala e proseguimento per la capitale. Arrivo e visita della città, con gli interessanti musei del Popol Vuh e Ixcel. Città del Guatemala è il più grande agglomerato urbano dell’America Centrale e sorge su un altopiano inciso da profonde gole. La città, più che una meta turistica, è soprattutto una capitale amministrativa e un nodo di trasporti importante. L’enorme centro urbano è stato suddiviso in 15 zone, ognuna delle quali con una sua tipica disposizione a griglia. Nella zona 1 si trova Plaza Mayor, esempio classico di planimetria coloniale spagnola, nonché centro commerciale e luogo deputato alle celebrazioni cittadine. Sulla piazza si affaccia l’imponente Palacio Nacional, (danneggiato da un terremoto) e la Catedral Metropolitana, con le sue torri gemelle. Sistemazione all’hotel Barcelo 4****. Colazione e cena.

12° GIORNO – 3 NOVEMBRE 2020 – CITTÀ DEL GUATEMALA/MADRID
Colazione. Al mattino, visita del museo nazionale dell’archeologia. Nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Iberia per Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

13° GIORNO – 4 NOVEMBRE 2020 – MADRID/ROMA
Arrivo a Madrid e proseguimento per Roma-Fiumicino con volo di linea Iberia. Arrivo nel pomeriggio.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza con almeno 2 pagine libere. Non occorrono visti. È sufficiente inviare copia della pagina del passaporto con i dati anagrafici.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • voli di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (da calcolare)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Guatemala
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • ingressi
  • accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • eventuali tasse locali
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • facchinaggio e mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota

La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!
Entra nel gruppo!