Bolivia Primavera 2020

Verso il Sud America, alla scoperta della Bolivia

dal 23 aprile al 5 maggio 2020
da € 4.550

Un viaggio ricco di folclore e tradizione, testimonianza dell’epoca coloniale in un paese dai colori intensi e vivaci ospitati da bellissimi paesaggi, che prevede visite alle principali attrazioni tra cui il più alto e immenso deserto salato del mondo, vivaci mercati, isole meravigliose, lagune e siti archeologici.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.
Scarica l’itinerario in pdf

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 23 aprile 2020

1° GIORNO – 23 APRILE 2020 – ROMA O MILANO/MADRID/SANTA CRUZ
Partenza da Roma-Fiumicino o Milano-Malpensa per Santa Cruz via Madrid con volo di linea Air Europa. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO – 24 APRILE 2020 – SANTA CRUZ
Arrivo a Santa Cruz in mattinata e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio breve visita di Santa Cruz, città dell’Oriente boliviano, situata a 437 m di altitudine, nel punto in cui le vallate andine digradano verso le pianure Llanos e Chiquitos. Oggi è il fulcro economico del Paese e mantiene nel centro storico alcune testimonianze dell’epoca coloniale. Hotel Cortez 4****. Cena.

3° GIORNO – 25 APRILE 2020 – SANTA CRUZ/SUCRE
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Sucre (2.700 m). Arrivo e trasferimento in hotel. Il pomeriggio è dedicato alla visita della città, che conserva intatto il fascino coloniale: la Plaza 25 de Mayo con la cattedrale e il museo che custodisce gioielli di alto valore, la casa della Libertà dove è stata dichiarata l’indipendenza della Bolivia nel 1825, le chiese dell’epoca coloniale e la Recoleta con il museo annesso. Visita, inoltre, del museo tessile che espone interessanti reperti di cultura Jalqa. Hotel Parador Danta Maria La Real 4****. Colazione e cena.

4° GIORNO – 26 APRILE 2020 – TARABUCO
Escursione al caratteristico mercato di Tarabuco, a 70 Km da Sucre. Nella piazza del villaggio ogni domenica si svolge il mercato e qui i contadini che abitano nei dintorni, s’incontrano per comprare, vendere e barattare i loro prodotti. Tarabuco si trova in una zona particolarmente interessante per il folclore, dove le antiche tradizioni degli indios Yampara restano intatte: sono ancora abbigliati con i vestiti tradizionali, risaltano i coloratissimi ponchos e i copricapi a elmetto realizzati in cuoio alla maniera dei conquistatori. Nel pomeriggio rientro a Sucre e visita del museo del tesoro. Hotel Parador Danta Maria La Real 4****. Colazione e pranzo.

5° GIORNO – 27 APRILE 2020 – SUCRE/POTOSI
Partenza per Potosì (4.067 m), attraversando maestose vallate e sconfinati altipiani. Arrivo a Potosì e sistemazione in hotel. Questa città rappresenta ad oggi uno dei più antichi e importanti centri minerari della Bolivia. Nel pomeriggio visita di una piccola miniera, dove s’incontrano i lavoratori indigeni che rendono omaggio al “Tio”, la divinità che protegge le profondità della montagna. Visita dei percorsi, dove per secoli le durissime condizioni di lavoro e di vita si sono mantenute quasi immutate. Hotel Coloso 4****. Colazione e pranzo.

6° GIORNO – 28 APRILE 2020 – POTOSI/COLCHANI
Mattinata dedicata alla visita della città con la Plaza principale, il magnifico palazzo della Real Casa de la Moneda, le eleganti chiese di San Lorenzo, il convento di Santa Teresa e la chiesa di San Francisco. Nel pomeriggio trasferimento a Uyuni. Lungo il percorso s’incontrano villaggi isolati costruiti in mattoni di terra e paglia. Il paesaggio cambia continuamente, alternando tratti pianeggianti dove brulicano centinaia di camelidi andini e vallate di rocce e terre dalle mille tonalità, che appaiono come un’immensa, primordiale tavolozza di colori. Arrivo a Uyuni e sosta per la visita del “cimitero dei treni”, un curioso museo ferroviario a cielo aperto. Proseguimento per Colchani (3.700 m) all’estremità del Salar e sistemazione all’hotel Palacio del Sal 3***. Pensione completa.

7° GIORNO – 29 APRILE 2020 – COLCHANI/SALAR DE UYUNI/VILLAMAR
Partenza per il Salar de Uyuni (3.660 m), il più alto e immenso deserto salato del mondo. Il colpo d’occhio è incredibile: una distesa bianchissima e abbagliante sotto un cielo azzurrissimo. Proseguimento lungo il salar fino a raggiungere Isla Incahuasi, una formazione vulcanica dove si trovano cactus giganti alti più di 5 m. Proseguimento per il pittoresco villaggio di Villamar. Arrivo e sistemazione al Jardines de Mallku Cueva hotel rifugio-3*** Pensione completa con pranzo al sacco.

8° GIORNO – 30 APRILE 2020 – VILLAMAR/LAGUNA COLORADA/UYUNI Proseguimento del viaggio verso la frontiera con il Cile, visitando lungo
il percorso la Laguna Colorada (4.278 m), dove si possono ammirare i “flamingos” (fenicotteri) e l’incredibile contrasto tra il colore rosso della laguna e il bianco della zona circostante, i Geyser di Sol de Manana (4.900 m), le Termas il deserto di Chalviri e la laguna verde. Arrivo a Uyuni e sistemazione all’hotel Jardines de Uyuni 3***. Pensione completa con pranzo al sacco.

9° GIORNO – 1 MAGGIO 2020 – UYUNI/LA PAZ/VALLE DELLA LUNA/LA PAZ
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per La Paz (3.640 m). Arrivo, e sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita della città: la Plaza Murillo, la cattedrale, la chiesa di San Francisco e la pittoresca Calle Sagarnaga, dove si svolge il “mercato delle streghe” e si possono trovare preparati e pozioni per ogni esigenza.
Qui il mix tra cattolicesimo, animismo e magia nera è vissuto in maniera del tutto naturale. Si prosegue per la valle della luna per osservare spettacolari formazioni rocciose. Infine, escursione in funivia per godere di una vista mozzafiato della città. Hotel Casa de Piedra 4****. Colazione e pranzo.

10° GIORNO – 2 MAGGIO 2020 – LA PAZ/ISLA DE LA LUNA/ISLA DEL SOL/ COPACABANA
Partenza per l’isola della luna, un’isola piccola e rocciosa nel lago Titicaca vicino alla più famosa isola del sole. Visita del tempio denominato Inac Uyo o palazzo delle vergini del sole, dove abitavano appunto le vergini del sole. Nell’isola poteva entrare solo il Qhapaq Inca, il sovrano dell’impero Inca. Attualmente è abitata da poche famiglie indigene di origine quechua e aymara, dedite all’agricoltura, alla pastorizia e alla vendita di artigianato. Proseguimento per la visita dell’isola del sole, caratterizzata da terrazzamenti costruiti dagli Inca. Sull’isola sono ancora presenti alcuni siti archeologici dell’epoca incaica. In particolare, un santuario con un tempio dedicato a Inti (il dio sole). Visita della fonte sacra degli Incas, luogo che secondo le leggende, potrebbe essere la fonte dell’eterna giovinezza. Arrivo a Copacabana (3.800 m) e sistemazione all’hotel Rosario del Lago 3***Pensione completa.

11° GIORNO – 3 MAGGIO 2020 – COPACABANA/TIWANAKU/LA PAZ/SANTA CRUZ
Al mattino escursione per la visita delle rovine archeologiche di Tiwanaku, affascinante complesso cerimoniale dove gigantesche architetture monolitiche di circa 10 mila tonnellate, scolpite e levigate a mano in enormi blocchi di granito, costituiscono le rovine di un’antica città dell’altopiano boliviano. La cultura tiwanaku fu un’importante civiltà precolombiana, il cui territorio si estendeva attorno alle frontiere degli attuali Bolivia, Perù e Cile. Visita del museo regionale che illustra la storia delle culture altiplaniche. Si prosegue con la visita del sito per ammirare gli edifici più importanti, come: la piramide di Akapana, con le sue 7 terrazze sovrapposte, il tempio di Kalasasaya, al cui interno si possono osservare la famosa Puerta del Sol e monoliti che rappresentano sacerdoti indigeni, il tempietto semi-sotterraneo, con il suo cortile a circa 2 m sotto il livello del suolo e le teste scolpite incassate sui muri. Proseguimento per l’aeroporto di La Paz. Partenza in aereo per Santa Cruz. Arrivo e sistemazione all’hotel Cortez 4****. Colazione e pranzo.

12° GIORNO – 4 MAGGIO 2020 – SANTA CRUZ/MADRID
Colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Santa Cruz. Arrivo e coincidenza con il volo di linea Air Europa per Madrid. Pasti a pernottamento a bordo.

13° GIORNO – 5 MAGGIO 2020 – MADRID/ROMA O MILANO
Arrivo a Madrid e proseguimento per Roma-Fiumicino o Milano-Malpensa. L’arrivo è previsto nella mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza con almeno 2 pagine libere. Non occorre il visto. E’ sufficiente inviare una copia della pagina del passaporto con i dati anagrafici.
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (incluse € 400)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Bolivia
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • ingressi
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • eventuali tasse locali
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!