Bulgaria estate 2021

Verso l’Europa, alla scoperta della Bulgaria

Dal 18 al 25 settembre 2021

un viaggio nella tradizione e nel folklore, con visite di villaggi-museo e monumenti (tra cui il secondo più importante monastero del paese e alla tomba tracia)

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo 18 settembre 2021

1° GIORNO – 18 SETTEMBRE 2021 – ROMA/SOFIA
Partenza nel primo pomeriggio da Roma-Fiumicino con volo di linea Alitalia. Arrivo a Sofia e sistemazione all’hotel Central 4****. Cena.

2° GIORNO – 19 SETTEMBRE 2021 – SOFIA/TROYAN/VELIKO TARNOVO
Partenza per la visita del monastero di Troyan risalente al XVI sec. d.C., famoso soprattutto per le opere del grande pittore bulgaro Zahari Zograf. Importantissimo centro politico e culturale della Rinascita, ospitò uno dei comitati rivoluzionari dell’eroe nazionale Vasil Levski. Proseguimento per la capitale medievale della Bulgaria, Veliko Tarnovo. Visita del monte Tzarevez e del quartiere degli artigiani. Sistemazione all’hotel Yantra 4****.  Pensione completa.

3° GIORNO – 20 SETTEMBRE 2021 – VELIKO TARNOVO/ARBANASSI/SHIPKA/KAZANLAK/ PLOVDIV
Visita del villaggio – museo di Arbanassi, un piccolo villaggio che ospitava le famiglie borghesi di Veliko Tarnovo. Qui si visitano la medioevale Chiesa della Natività, famosa per gli splendidi interni interamente affrescati, e la casa museo Kostanzaliev. Questo grande edificio venne costruito nel secolo XVIII da un ricco mercante turco della zona. Proseguimento verso Shipka, visita della Chiesa commemorativa della Natività situata in mezzo al verde della Stara Planina. Costruita nel secolo XIX, si presenta nello stile delle chiese di Mosca del secolo XVII. Arrivo a Kazanlak. Visita della Tomba del Principe tracio di Kazanlak, monumento protetto dall’Unesco – si visita solo la replica. Visita dell’originale della Tomba tracia di Goliama Kosmatka. Arrivo a Plovdiv e sistemazione all’hotel Grand hotel 4****. Pensione completa.

4° GIORNO – 21 SETTEMBRE 2021 – BACHKOVO E PLOVDIV
Partenza verso la Tracia per visitare il Monastero di Bachkovo. Costruito nel 1083, questo monastero è conosciuto principalmente per l’originale forma architettonica e per i tesori e le collezioni di libri che custodisce. L’aspetto più interessante del complesso monastico è rappresentato dalla serie di affreschi che ricoprono interamente il monastero, la chiese e l’ossario. E’ considerato per importanza, il secondo monastero della Bulgaria. Rientro a Plovdiv, città vivace e cosmopolita. Plovdiv offre la possibilità di visitare un intero quartiere fatto di antichi edifici realizzati nello stile definito il “barocco di Plovdiv”. Seguendo le strade ciottolose che si sviluppano lungo questa collina si potranno ammirare le tante abitazioni che per decenni hanno ospitato le più importanti famiglie della città. Oggi, una di queste case, costruita nel 1847, ospita lo splendido Museo etnografico. A poca distanza si trova la chiesa SS. Costantino ed Elena costruita nel 1832. Hotel Grand hotel. 4****. Pensione completa.

5° GIORNO – 22 SETTEMBRE 2021 – PLOVDIV/KOPRIVSHTIZA/KREMIKOVZI/SOFIA
Partenza per Koprivshtiza. Visita del centro storico di questa cittadina che ospita alcune tra le più belle case storiche di tutta la Bulgaria. Ancora oggi, di queste case costruite interamente in legno tra il 1700 ed il 1800 ne esistono più di sessanta. Visita alla Chiesa della Vergine (Uspenie Bogirodichino) (visita dall’esterno) e due delle case – museo.  Prima di rientrare a Sofia, visita del Monastero di Kremikovzi che venne fondato durante il XIV secolo, sotto il regno di zar Ivan Alexandar. In quell’epoca vennero eretti intorno a Sofia 14 nuovi complessi monastici. Distrutto nel 1332 venne poi ricostruito nel 1493, l’anno in cui fu eretta anche la Chiesa di San Giorgio il cui interno contiene affreschi di straordinario valore, una specie di galleria di capolavori creati da artisti dalla grande scuola d’arte di Tarnovo: il colore è solenne e armonioso, il tratto elegante, le figure plastiche e vitali. Arrivo a Sofia e sistemazione all’hotel Central 4****.  Pensione completa.

6° GIORNO – 23 SETTEMBRE 2021 – RILA E ZEMEN
Partenza per il Monastero di Rila considerato il più importante monastero dei Balcani. Fondato nel secolo X, il Monastero di Rila ha rappresentato per secoli un fondamentale punto di riferimento culturale del Paese ed uno dei principali centri del Cristianesimo Ortodosso. Visita del Monastero di Zemen. Fondato nel XIV secolo, il Monastero di Zemen si trova a 76 chilometri da Sofia sulle rive del fiume Struma. Dal punto di vista architettonico rappresenta un’assoluta eccezione nel panorama del Medioevo Balcanico. E’, infatti, una sorta di atipico cubo formato da tre absidi semi cilindriche di eguale altezza, racchiuse in una cornice che li unisce in un solo corpo. Anche la parte iconografica non segue i canoni dell’epoca: i dipinti che ospita proseguono la tradizione del periodo pre-iconoclasta nell’arte dell’ortodossia d’Oriente. Rientro a Sofia. Hotel Central 4****.  Pensione completa.

7° GIORNO – 24 SETTEMBRE 2021 – SOFIA
Giornata dedicata alla visita di Sofia, capitale della Bulgaria e una delle più belle capitali balcaniche dove si potranno ammirare la piazza Narodno Sabranie, dalla quale ha inizio il centro cittadino, che deve il nome all’edificio dell’Assemblea Nazionale in stile neoclassico del XIX secolo. La cattedrale Aleksander Nevski, voluta per commemorare la liberazione dal giogo turco da parte delle armate russe, che rappresenta, per le sue dimensioni, il più grande tempio ortodosso della penisola balcanica e la chiesa di Santa Sofia, uno dei più illustri monumenti bizantini della zona balcanica che mostra un raro esempio dell’architettura transitoria tra Occidente e Oriente. v Central 4****. Pensione completa.

8° GIORNO – 25 SETTEMBRE 2021 – SOFIA/ROMA
Colazione. Al mattino tempo libero a Sofia. Pranzo. Trasferimento nella periferia della capitale per visitare del Museo Storico Nazionale, il più importante della Bulgaria. Terminata la visita, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Alitalia per Roma. Arrivo a Fiumicino nel tardo pomeriggio.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza. In alternativa è sufficiente la Carta d’Identità valida per l’Espatrio. Non occorre il visto. E’ sufficiente inviare copia del documento con sui si intende effettuare il viaggio.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo
  • trasferimenti da e per aeroporto in Bulgaria
  • trasporti come da programma
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida-accompagnatore locale in italiano
  • ingressi
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • eventuali tasse locali
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende: assistenza medica, bagaglio e annullamento viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!