Cina - la via della seta estate 2019

Verso l’Oriente, alla scoperta della Cina

La Via della Seta
dal 8 agosto al 21 agosto 2019
da € 4.990

Un viaggio tra itinerari terrestri, marittimi e fluviali, lungo i quali nell'antichità si snodavano commerci tra l'impero cinese e l'impero romano. Determinanti per lo sviluppo e il fiorire delle antiche civiltà dell'Egitto, della Cina, dell'India e di Roma, gettarono le basi del mondo moderno.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo 8 agosto 2019

1° GIORNO – 8 AGOSTO 2019 – ROMA/MONACO/PECHINO
Partenza da Roma-Fiumicino per Pechino, via Monaco, con volo di linea Lufthansa. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO – 9 AGOSTO 2019 – PECHINO
Arrivo a Pechino nella tarda mattinata e trasferimento in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita della “Città Proibita” impenetrabile residenza imperiale durante la dinastia Ming e aperta al pubblico solo dal 1949. Varcate le immense porte si schiude un mondo sfarzoso con gli edifici di governo e residenze private dove si svolgeva la vita di Corte. Passeggiata sulla piazza Tienanmen. Hotel Jianguo 4****. Pranzo e cena.

3° GIORNO – 10 AGOSTO 2019 – PECHINO/LANZHOU
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Lanzhou capoluogo della provincia nord occidentale del Gansu. Arrivo e sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita della città: la Collina della Pagoda Bianca e il Parco delle Cinque Sorgenti.
Hotel Jing Jiang 4****. Pensione completa.

4° GIORNO – 11 AGOSTO 2019 – BINGLINSI
Giornata dedicata all’escursione al complesso rupestre di Binglinsi, situato in una gola del Fiume Giallo. Binglinsi è chiamato “le grotte dei mille Buddha” ed è costituito da un sistema di 183 grotte dove sono custodite oltre 690 statue, sculture in terracotta ed affreschi del periodo Qin e Qing che culminano in una gigantesca statua del Buddha, alta 26 metri. Hotel Jing Jiang 4****. Pensione completa.

5° GIORNO – 12 AGOSTO 2019 – LANZHOU/DUNHUANG
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Dunhuang, oasi nella vallata del fiume Dang, chiamata anticamente “Banco di sabbia”, circondata da alte montagne e dal deserto del Gobi. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visite: al Monte delle sabbie che cantano, il cui nome deriva dal fatto che, scendendo dal pendio delle dune si può udire il rumore di un tuono; alla Sorgente della luna nuova. Hotel Dunhuang 4****. Pensione completa.

6° GIORNO – 13 AGOSTO 2019 – DUNHUANG/LIUYUAN/TURFAN
Mattino dedicato alla visita delle Grotte di Mogao. Situate a 25 km a sud di Dunhuang, le grotte, ricavate sulla parete delle colline Mingsha, in origine erano circa 492. Alcune sono rimaste agibili anche grazie ai restauri effettuati. I dipinti murali, dominati dal verde, dal blu, dal rosa, dal bianco e dal nero, rappresentano talvolta immagini di indirizzo tantrico, giudicate oscene dai conservatori cinesi; le statue sono più di 2000. Al termine delle visite, trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno per Liuyan. Arrivo e proseguimento
per Turfan. Sistemazione all’hotel Huozhou 4****. Pensione completa.

7° GIORNO – 14 AGOSTO 2019 – TURFAN
Mattinata dedicata alla visita della città vecchia di Gaochang, capitale degli Uygur nel IX secolo, ma ancor prima città fortificata degli Han nel II secolo a.C. Si continua con la Tomba di Astana (in kazaki Astana gumuqu significa capitale), in questa necropoli sono state rinvenute circa 500 tombe risalenti al IV – VII secolo. All’interno sono stati trovati corpi mummificati dalla siccità ambientale; accanto ai corpi sono state trovate offerte in cibo, statuette in legno e ceramica, monete in oro e argento, ricchi corredi di sete, broccati e tessuti ricamati, incartamenti con contratti di compravendita, elenchi di merci che ci raccontano la vita di quei tempi. Nel pomeriggio escursione alle Grotte dei Mille Buddha di Bezeklik, situate a circa 56 km a nord est di Turfan. Si tratta di circa una sessantina di templi rupestri, alcuni risalenti alle Dinastie Settentrionali e Meridionali e altri al XIII – XIV secolo. Purtroppo moltissimi affreschi sono stati danneggiati dalle comunità islamiche o saccheggiati dagli scopritori delle grotte. Proseguimento con la visita del Minareto Sugong (Emin), a pianta rotonda e in stile afgano, dedicato al principe Su, che presenta un curioso gioco ottico nella disposizione sfalsata dei mattoni; visita del Museo regionale. Hotel Huozhou 4****. Pensione completa.

8° GIORNO – 15 AGOSTO 2019 – TURFAN/URUMQUI
Mattino dedicato alla visita dell’antica città di Jiao He, a 10 km da Turfan, nella valle dello Yarnaz. Capitale degli Unni Xiong-nu, raggiunse il culmine dello splendore nel IX secolo sotto la dominazione degli Uygur e fu infine distrutta nel XIII secolo da Gengis Khan. Le rovine risalgono probabilmente all’epoca Tang. Pomeriggio partenza per Urumqui per Arrivo e sistemazione all’hotel Hua Ling Grand Mercure 4****. Pensione completa.

9° GIORNO – 16 AGOSTO 2019 – URUMQI
Urumqi, situata ai piedi della catena Tian Shan, costituiva una tappa molto importante lungo la Via Settentrionale della Seta, antico mercato dove s’incontravano carovane che provenivano da e per l’Oriente. Crogiuolo di etnie diverse, qui si possono incontrare i visi grinzosi dei vecchi Uiguri, gli occidentali dalla carnagione chiara e nasi affilati, gli occhi a mandorla e le facce piatte dei Mongoli o dei Cinesi Han. Visita del Museo dello Xinjiang, tappa imperdibile per i viaggiatori che percorrono la Via della Seta. Pomeriggio escursione nella zona paesaggistica del Lago Tianci (Lago del cielo), sul monte Tianshan, a circa 110 km da Urumqi, situato ad un’altitudine di 1.980 m. s.l.m.
Il lago, a forma di mezzaluna, è lungo circa 3 km e largo 1 km e mezzo nella sua parte più ampia. Le sue acque, particolarmente limpide, raggiungono una profondità massima di oltre 100 metri.
Hotel Hua Ling Grand Mercure 4****. Pensione completa.

10° GIORNO – 17 AGOSTO 2019 – URUMQUI/KASHGAR
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Kashgar. I mercanti, gli avventurieri, gli esploratori giungevano a Kashgar (Kashi in cinese), da Gilgit e dalla valle di Hunza, dopo mesi di duro e pericoloso cammino attraverso gli odierni Iran, Afghanistan, Tagikistan, o attraverso Turkmenistan e Uzbekistan. La Via della Seta, che in realtà è una serie di piste carovaniere, si dipartiva in due rami: quello settentrionale che giungeva fino a Urumqi e quello meridionale che passava attraverso il deserto di Taklimakan, chiamato il “deserto del non ritorno”, già descritto nei diari di Marco Polo. Arrivo a Kashgar e trasferimento in hotel. Pomeriggio visita della Moschea Id Kah, risalente a quattro secoli fa in stile persiano, caratterizzata da una classica cupola e da esili minareti; della strada degli artigiani, dove si possono trovare esperti in strumenti musicali e orefici, del Mausoleo di Abjak Hoja, del XVII secolo, con i minareti e la cupola in maiolica verde e bianca. La famiglia Khodja, originaria di Samarcanda, si arricchì con i dazi pretesi dalle carovane in transito. Qui sono sepolti Hidajetullah Khodja, un santo missionario musulmano e i suoi 72 discendenti. Hotel Xing Yue Jin Jang 4****. Pensione completa.

11° GIORNO – 18 AGOSTO 2019 – KASHGAR
Ogni domenica a Kashgar, si svolge il mercato in cui si trova ogni genere di mercanzia: cammelli, cavalli, asini, pezzi di ricambio di auto e camion e ancora frutta, carni, pollame, vestiario, attrezzi ed utensili. Giornata dedicata alla visita del mercato. Hotel Xing Yue Jin Jang 4****. Pensione completa.

12° GIORNO – 19 AGOSTO 2019 – KASHGAR/URUMQI
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Urumqui. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del Parco Hongshan, al bazaar internazionale e alla città vecchia. Hotel Hua Ling Grand Mercure 4****. Pensione completa.

13° GIORNO – 20 AGOSTO 2019 – URUMQI/PECHINO Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Pechino. Arrivo a Pechino e sistemazione in hotel. Tempo libero a disposizione. Hotel Jianguo 4****. Colazione e cena.

14° GIORNO – 21 AGOSTO 2019 – PECHINO/MONACO/ROMA
Colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Roma, via Monaco con volo di linea Lufthansa. Arrivo a Fiumicino in serata.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data
di partenza. Il passaporto deve essere firmato e deve avere almeno 2 pagine libere. E’ necessario il visto d’ingresso
in Cina di cui si occupa il nostro ufficio: occorre inviare il passaporto in originale + 2 foto tessera.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (incluse € 450)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Cina
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • ingressi
  • visto
  • accompagnatore dall’Italia con 12 paganti
  • assicurazione medico-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!