Come scegliere il tour operator più adatto a te e partire in sicurezza

By in
481
Come scegliere il tour operator più adatto a te e partire in sicurezza

Viaggiare è un piacere che non conosce età. I dati Istat  lo confermano, le persone  tra i e i 55 e i 64 anni che scelgono di viaggiare sono in crescita. C’è chi viaggia per divertimento, chi per concedersi un pò di relax, chi per scoprire l’arte e la cultura, chi per ritrovare se stesso. C’è chi parte da solo, chi preferisce un viaggio di gruppo. C’è chi da un viaggio cerca nuove amicizie e chi trova nuovi stimoli per la mente.

A volte, immaginiamo il viaggio ancora prima di partire, quando vediamo un bel video su facebook, quando i colleghi ci raccontano della loro ultima vacanza, quando la nostra migliore amica ci riempie di messaggini raccontandoci quello che ha visto o quando passando davanti alla vetrina di un’agenzia viaggi, il nostro sguardo si sofferma sulle ultime offerte.

Ma a chi affidarsi per l’organizzazione?

Fare un viaggio organizzato in autonomia è difficile, basta un nulla per sprecare una giornata.  Bisogna tenere conto dei tempi, dei mezzi, della burocrazia, dei piccoli imprevisti. Alla fine rivolgersi a un’agenzia viaggi o a un tour operator diventa la soluzione più pratica e sicura. Basta fare una ricerca su internet per trovare decine di siti che offrono pacchetti di viaggi organizzati dedicati alla terza età, ma con così tanta scelta cosa valutare?

La scelta della meta

La prima cosa da sapere è dove volete andare e quali sono le vostre aspettative.
Siete tipi avventurosi e vi adattate facilmente? Potreste optare per le offerte di viaggio che prevedono mete naturalistiche con escursioni dai panorami mozzafiato. Se però lo stile Indiana Jones non fa per voi e avete più lo spirito bibliotecario di Marcus Brody, allora optare per un mix tra spiritualità e cultura può essere una buona idea, lasciando spazio alle suggestioni per scoprire l’arte, gli usi e i costumi dei popoli. Vi annoiano le solite mete? Cercate tra i tuour operator che propongono mete e hotel fuori dei circuiti più commerciali. Noi, ad esempio siamo specializzati in questo, potete trovare l’ispirazione dal nostro catalogo.

Programmi di viaggio

Scelta la meta il passo successivo è quello di valutare l’itinerario. Tra le tante proposte, infatti, occorre fare ancora una selezione rispetto all’impegno che richiede ogni viaggio. Ci proposte un po’ per tutti i gusti: itinerari brevi, lunghi e anche personalizzati. Per scegliere quello più adatto a voi, potete basarvi sulla vostra esperienza e curiosità. Lasciatevi guidare dalle sensazioni, immaginando il viaggio. Pensate ai colori ai suoni ai profumi che evoca la meta, come la immaginate? Sarà un viaggio tranquillo? Meglio prevedere percorsi con pochi spostamenti, pause e abbastanza tempo libero. Immaginate una meta insolita che richiede un impegno diverso? Valutate bene il programma e le vostre capacità di adattamento.

Un esempio di itinerario tranquillo: Turchia Classica e Cappadocia

Un esempio di itinerario più impegnativo: Cina del sud

Guida e accompagnatore

Scegliere un viaggio organizzato è un modo per assicurarsi tranquillità e sicurezza. Valutate chi, tra i servizi, offre una guida o un accompagnatore. Saranno loro i vostri punti di riferimento, pronti a rispondere alle domande, gestire eventuali imprevisti e offrire supporto per ogni necessità.

Il gruppo giusto

Il viaggio di gruppo è un modo per stringere nuove amicizie e condividere emozioni. Per questo se desiderate viaggiare in compagnia, è importante trovare persone affini con cui condividere il viaggio. Nel momento della scelta, cercate di capire come sono composti i gruppi, chi sono le persone che viaggeranno insieme a voi? Ad esempio noi Apatam proponiamo viaggi per piccoli gruppi di 15-20 persone al massimo e proponiamo itinerari che sono particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi, dai 50 anni in su.  Se queste informazioni non sono presenti sui siti web, una telefonata o una mail potrà risolvere ogni dubbio.

Occhio al prezzo

Inutile negarlo, una delle caratteristiche da valutare nel momento della scelta di un viaggio organizzato è il prezzo. Anche in questo caso le offerte sono varie, i prezzi variano a seconda delle offerte, del tipo di itinerario e dei servizi. Quindi, prima di scegliere il prezzo più basso, valutate bene se tra le voci ci sono i servizi di base e se questi sono in linea con la vostra idea di viaggio, oppure cercate sui forum e blog pareri di altri viaggiatori, vi aiuteranno nella scelta!
Messaggia su Messenger Messaggia su WhatsApp

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
2 Commenti
  1. Ho partecipato al viaggio Soroptimist in Portogallo con Wilma Malucelli, un’esperienza ottima. Parteciperei a altri viaggi proposti, ma ho quasi 80 anni e anche problemi di schiena per cui anche se ho sempre l’interesse per nuove avventure, devo valutare bene le mie possibilità fisiche e Wilma mi conosce.

  2. Buongiorno Luisiana,
    la ringraziamo del commento. Capiamo i suoi dubbi e deve sicuramente valutare bene le sue possibilità. Magari con l’aiuto di Wilma. Da parte nostra possiamo assicurarle che mettiamo la massima attenzione nei nostri itinerari per far sì che il viaggio possa essere fruibile da tutti, a qualsiasi età.
    Saluti. Ci auguriamo di riaverla presto nei nostri viaggi.

    Paolo Pretelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *