Com’è viaggiare con Apatam? La parola ai viaggiatori!

By in
513
Com’è viaggiare con Apatam? La parola ai viaggiatori!

Sono ormai 39 anni che Apatam accompagna i viaggiatori in tutto mondo. Ogni anno proponiamo più di 60 itinerari che toccano tutti e 5 i continenti e ogni viaggio è pensato, studiato e organizzato nei minimi dettagli, perché i nostri clienti quando si rivolgono a noi si aspettano di poter viaggiare tranquilli e senza pensieri.
Il nostro lavoro, dunque, consiste in questo: offrire un servizio completo che sia all’altezza delle aspettative.
Ma più che dirlo noi, ci piacerebbe farlo dire a voi: com’è viaggiare con Apatam?

Se vi va potete rispondere nei commenti in fondo all’articolo.

 

Intanto noi abbiamo raccolto quattro testimonianze di clienti di ritorno dai loro viaggi, che hanno deciso di condividere con noi le loro impressioni!

 

Il primo viaggio di Marina con Apatam: Baja California

 

“Nella mia vita ho già fatto diversi viaggi e spero proprio di poterne fare ancora molti altri sia perché mi piace davvero molto girare il mondo e poi perché é risaputo che la voglia di viaggiare é come un virus che non si riesce proprio a debellare.

Ho scelto sempre dei viaggi organizzati da ottimi Tour Operator in quanto ritengo indispensabile una guida che parli italiano che mi faccia scoprire tutto ciò che c’è di interessante da vedere nei luoghi che ho deciso di visitare.

Per il viaggio nella Baja California la mia scelta è caduta su un nuovo Tour Operator, ovvero Apatam di Urbino.

Ebbene mi sento di poter dire che il tour non è stato solo ottimamente organizzato ma sono stati curati tutti quei piccoli particolari che molte volte fanno la differenza tra un buon viaggio ed uno davvero indimenticabile.

E qui forse il grande merito di Apatam é stato quello di averci messo a disposizione una “guida” che non esito a definire eccezionale.

Mi fa piacere raccontarvi in breve quanto la signora Irene Vannucci ha fatto per noi:

 

– ci ha letteralmente contagiati per la sua inguaribile passione per le balene;

– ci ha coccolato dall’inizio alla fine del viaggio;

– ha superato brillantemente un piccolo  cambiamento di programma a causa delle pessime condizioni del mare;

– ci ha regalato delle emozioni incredibili con i suoi racconti e le sue incredibili esperienze;

– più volte è andata ben al di là dei suoi compiti con una disponibilità ed una cortesia impareggiabili.

Di sicuro se mai ritornerò in Messico mi metterò in contatto con lei sperando che sia disponibile…

Concludo con un grazie ad Apatam e soprattutto un sincero ringraziamento ad  Irene Vannucci.”

 

Marina

 

Qui  sotto il video di un incontro straordinario durante il viaggio dove è prevista l’escursione alla ricerca delle balene!

 

Di ritorno dal viaggio in Oman: il commento di Gabriella

“Appena tornata dal tour in OMAN mi sento di esprimere la mia soddisfazione sotto ogni punto di vista. Ci hanno servito e riverito, le guide eccezionali con italiano e cultura impeccabile, Tiziana molto cara ha fatto proprio del suo meglio. Gli alberghi da foto, puliti, letti comodi insomma non è proprio mancato niente.
Le guide appena possibile ci hanno fatto vedere cose anche extra al programma. Io ho l’abitudine di prendere nota quando le guide parlano e ora, mettendo al computer i miei appunti, me ne rendo conto che è proprio stato fatto il massimo.”

Gabriella

Di ritorno dal viaggio in Rajasthan, il commento di Franco e Marisa

“Vorremmo esprimere il nostro compiacimento per l’ottima organizzazione del viaggio, dalla logistica, alla completa collaborazione dell’agenzia locale che ci ha messo a disposizione una guida molto preparata e capace.”

Franco e Marisa

 

Qui sotto trovate anche le foto di uno dei viaggi in Oman, pubblicate da Marina sul gruppo facebook viaggiatori apatam

 

Il commento di Lucia di ritorno dalle Filippine

“Grazie del bellissimo viaggio nelle Filippine. Non trovo le parole per manifestare la mia gratitudine. Siete stati bravissimi, per un paese ancora molto povero, ad organizzare così bene i percorsi.
Le sue  isole alcune selvagge potrebbero essere paragonate ad un paradiso terrestre.
Viaggiare ricordate a tutti che apre il cuore e la mente. Grazie ancora.”

Lucia

Qui sotto trovate anche le foto di uno dei viaggi nelle Filippine, pubblicate da Clotilde e Guglielmo sul gruppo facebook viaggiatori apatam

 

La mail di Marta dopo il viaggio in Myanmar

Buongiorno signora Alessandra ,

le scrivo per aggiornarla sul nostro viaggio in Myanmar e rilasciarle un piccolo feedback.

Per quanto riguarda noi il viaggio è andato benissimo sotto tutti i punti di vista.

Il Myanmar ci rimarrà nel cuore, è un terra magica.

La vostra organizzazione è sempre stata all’altezza.

Gli hotel che ci avete proposto hanno sempre soddisfatto le nostre aspettative.

Il migliore in assoluto, secondo noi, lo Shangri-La Yangon.

Vale tutte le sue cinque stelle, la colazione è semplicemente spettacolare, le camere decisamente confortevoli.

Quello che ci ha entusiasmato di meno, perché cariche di aspettative, è stato l’Amata Garden Resort sul lago Inle.

L’arrivo è spettacolare, le camere presentano qualche pecca strutturale, il giardino è poco curato e la cena e la colazione, a buffet, nulla di eccezionale.

Non so quali alternative possa offrire la zona.

Niente a che vedere con l’hotel a Bagan, appartenente alla stessa catena, che si è rivelato un ottimo hotel.

Tutti i ristoranti proposti ho visto essere in cima alle classifiche di Tripadvisor.

Il nostro preferito è stato il ristorante a Bago . All’Hanthawaddy abbiamo provato cose particolari che a noi sono piaciute molto.

Ancora meglio il pranzo nella casa locale sul lago Inle. Meravigliosa la location, eccezionali i piatti proposti!!!

Cena davvero deludente allo Shar Yoe Yar a Yangon l’ultima sera. Recensioni eccezionali ma quello che è arrivato a noi come cibo non sembrava facesse parte del loro menù che ho avuto modo di leggere.

Mia figlia ed io siamo molto curiose, abbiamo assaggiato di tutto, ma mi rendo conto

che bisogna tener conto della tipologia dei partecipanti.

Spendo ancora due parole sul valore aggiunto del nostro viaggio , la nostra guida, la signora Ghant Gaw Naing, per noi Fiorellino.

Ha reso il nostro viaggio  memorabile !

Brava, preparata, disponibile e con una proprietà di linguaggio da non sottovalutare.

Un utilizzo del congiuntivo che non appartiene a tanti italiani.

La signora, oltre ad essere estremamente professionale, ha una sua empatia innata che la rende piacevole ed elegante. Possiede notevoli capacità organizzative e non ha mai lasciato nulla al caso.
E ‘stata gentile ed autorevole quando la situazione l’ha reso indispensabile e ha cercato di soddisfare, dove possibile, tutte le nostre richieste.

Per noi un piacere, per voi una persona alla quale delegare senza dubbio alcuno!

Ancora un grazie e…. ripartiremmo domani !

Cordiali saluti.

Roberta e Marta

 

Qui sotto una foto scattata da Emma in Myamar sul gruppo facebook dei viaggiatori apatam

 

Messaggia su Messenger Messaggia su WhatsApp
54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *