Cuba - pacchetto singolo 2020

Alla scoperta di Cuba

10 giorni - 8 pernottamenti

Abbiamo pensato a tour personalizzati per coloro che desiderano viaggiare in sicurezza con i propri amici e parenti.

Funziona così: tu scegli con chi partire e quando, noi organizziamo il resto.
Gli itinerari che proponiamo sono spunti che potranno essere modificati secondo le vostre esigenze, nei limiti delle nostre possibilità operative.
Per prenotare il viaggio e per conoscere i dettagli, è sufficiente scriverci a info@apatam.it

Itinerario di viaggio
10 giorni - 8 pernottamenti

1° GIORNO – ITALIA/L’AVANA
Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per L’Avana.  All’arrivo, accoglienza da parte dei nostri incaricati. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

 2° GIORNO – L’AVANA
Prima colazione. L’Avana, fondata dal conquistatore spagnolo Diego Velázquez de Cuellar il 16 novembre 1519, è il nucleo politico, economico e culturale di Cuba. Il suo centro storico, l’Habana Vieja, è il più vasto centro di arte coloniale di tutta l’America Latina ed è stato dichiarato dall’Unesco “Patrimonio Culturale dell’Umanità”. Negli ultimi 10 anni è stato quasi completamente ristrutturato facendo rinascere palazzi, case antiche, bellissimi chiostri coloniali dove sono stati creati hotel di charme, bar e ristoranti, locali caratteristici. Mattinata dedicata alla visita del centro storico de L’Avana, nucleo politico, economico e culturale di Cuba e delle sue piazze principali, tra cui Plaza de la Catedral dalla facciata simmetrica e dalle linee sinuose, Plaza de Armas la più antica e animata delle piazze dell’Habana Vieja, Plaza de San Francisco de Asís situata di fronte al porto dell’Avana e Plaza Vieja dove il barocco cubano si sposa con l’Art Nouveau ispirata a Gaudì. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio visita panoramica del Campidoglio, imponente edificio dall’impressionate cupola e dalla statua de’ “La Republica”, divenuto simbolo di Cuba ai tempi del presidente Batista, del Parco Centrale e del Parco della Fraternità fondato nel 1892 per commemorare i quattrocento anni dallo sbarco degli spagnoli nelle Americhe. Proseguimento per la Piazza della Rivoluzione e al celebre Museo-Fondazione del Rum Havana Club che offre una spiegazione dettagliata del processo di produzione e coltivazione della canna da zucchero fino alla distillazione del rum. Sosta al Mirador del Castello del Morro. Cena e pernottamento.

3° GIORNO – L’AVANA/GUAMA/SANTA CLARA/TRINIDAD
Prima colazione. Partenza per il Gran Parco Naturale Montemar, la palude più estesa dei Caraibi e rifugio importante per alcune specie a rischio di estinzione come i coccodrilli. Visita all’Aldea Taína, fedele ricostruzione di un antico villaggio dei “taíni”, gli antichi abitanti di Cuba e all’allevamento dei coccodrilli. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio visita alla città di Santa Clara, per gli appassionati di storia città sinonimo del Che e al Mausoleo a Ernesto Che Guevara che conserva le spoglie del leggendario comandante, ucciso dall’esercito boliviano nel 1967. Santa Clara è la città del Che, da lungo tempo suolo venerato degli adoratori dell’eroe che girano con il basco alla Guevara, ma lontano dai pomposi monumenti a lui dedicata, la città dimostra una grande vitalità che include alcuni degli intrattenimenti notturni più eclettici della nazione, al di fuori della capitale. Pensate a un misto di musica, teatro e danza creata a Cuba per cubani: qui non troverete nessuno spettacolo di cabaret per turisti.  Santa Clara è un ottimo punto di partenza per qualunque luogo si voglia raggiungere a Cuba.In seguito trasferimento a Trinidad. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO – TRINIDAD
Prima colazione. Trinidad è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Questa città è speciale: un insediamento coloniale perfettamente conservato in cui gli orologi si sono fermati al 1850 e non sono ancora ripartiti. Costruita grazie alle enormi fortune accumulate con la coltivazione della canna da zucchero nella vicina Valle de los Ingenios, continua tuttora a esibire la ricchezza del suo periodo di massimo splendore, nei sontuosi palazzi coloniali adorni di affreschi di scuola italiana, di arredi spagnoli e lampadari francesi. Mattinata dedicata alla visita di Trinidad, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, la città è uno degli insediamenti coloniali meglio conservati di tutti i Caraibi dall’epoca in cui il commercio dello zucchero era l’attività principale in questi luoghi. Visita al Museo dell’Architettura, antica residenza della ricca famiglia degli Iznaga e in seguito sosta al Bar la Conchanchara dove si potrà degustare il cocktail reso famoso da Hemingway a base di miele, limone, aguardiente, ghiaccio e acqua. Si prosegue per Casa del Alfarero dove fin dalla metà del XIX secolo, le sapienti mani degli artigiani continuano a modellare vasi, utensili e soprammobili in ceramica. Rientro in hotel. Pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.

5° GIORNO – TRINIDAD/SANCTI SPIRITUS/CAMAGUEY
Prima colazione. In mattinata partenza per Camagüey anche conosciuta per i tinajones (otri di terracotta), è la terza città dell’isola per dimensioni e la roccaforte cubana della Chiesa Cattolica. Durante il tragitto breve sosta alla Valle de los Ingenios, una delle zone più prospere di Cuba, dove si potranno osservare i vecchi zuccherifici risalenti al XIX secolo e alla  città coloniale di Sancti Spíritus, la quarta più antica di Cuba, fondata da Velázquez e riconosciuta soprattutto perché le sue donne iniziarono a confezionare comode camicie da lavoro, le guayaberas, diventate famose in tutto il mondo. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a Camaguey e visita panoramica della città. Camaguey è conosciuta come la città delle giare (ciudad de los tinajones), contenitori di argilla che venivano utilizzati in epoca coloniale per raccogliere l’ acqua piovana e farne delle scorte per i periodi di siccità. Camaguey fu fondata su un reticolo di vie diverso da quello di qualsiasi città della Spagna coloniale, qui i vicoli disegnano un labirinto degno di una medina araba, nascondendo chiese cattoliche e piazze triangolari e svelando un lascito artistico ogni volta diverso. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO – CAMAGUEY/SANTIAGO DE CUBA
Prima colazione. In mattinata partenza per Santiago de Cuba con sosta per la visita di Bayamo, situata vicino alla costa meridionale di Cuba. E’ la seconda città più antica di Cuba, fondata nel 1513 da Diego Velazquez, conserva poche testimonianze del suo passato poiché durante la guerra d’indipendenza, venne data alle fiamme dai suoi stessi abitanti per non far cadere la città in mano agli spagnoli. Pranzo in corso di trasferimento. Nel pomeriggio visita al Santuario di El Cobre luogo di pellegrinaggio alla Vergine della Carità, familiarmente detta “Cachita”. Arrivo a Santiago de Cuba e sistemazione in hotel. Santiago de Cuba è considerata la “culla della rivoluzione” in quanto ha avuto un ruolo centrale nel rovesciare il regime di Batista. È la seconda città per estensione e, a differenza degli altri centri dell’isola, ha una caratteristica atmosfera caraibica grazie alla presenza dei latifondisti francesi e degli haitiani che vi si stabilirono nel XIX secolo. Santiago ha sempre giocato un ruolo fondamentale nell’evoluzione della letteratura, della musica, dell’architettura, della politica e dell’etnologia del paese. Alcuni la amano, altri la odiano; pochi restano indifferenti ad essa. Cena e pernottamento.

7° GIORNO – SANTIAGO DE CUBA
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Santiago de Cuba, una delle città più antiche dell’isola fondata da Velázquez; Castro la scelse per promuovere la sua rivoluzione nazionalista. Capitale culturale, centro di sviluppo della letteratura, dell’architettura e soprattutto della musica, Santiago può vantare di essere la “patria” di quasi tutti i generi musicali di Cuba, dalla salsa al son. Visita alla Caserma Moncada e al Parco Céspedes autentico trionfo di architettura coloniale. Proseguimento per il  Museo della Pirateria che raccoglie oggetti dell’epoca e narra la storia degli innumerevoli attacchi subiti dalla città e al Castello del Morro inserito nel 1997 dall’UNESCO tra i siti Patrimonio dell’Umanità. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio visita al Cimitero di Santa Ifigenia che custodisce le spoglie di molti personaggi illustri come l’eroe e poeta nazionale, Josè Martì e Fidel Castro. Visita alla Casa di Diego Velázquez uno degli edifici più antichi di tutta  Cuba, residenza ufficiale del primo governatore. Cena e pernottamento.

8° GIORNO – SANTIAGO DE CUBA/L’AVANA
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto (aeroporto di Santiago o di Holguin) e partenza con volo per l’Avana. Pranzo in corso di trasferimento. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.

9° GIORNO – L’AVANA/ITALIA
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia con volo di linea intercontinentale.  Pasti e pernottamento a bordo.

10° GIORNO – ITALIA
Arrivo in Italia in giornata.

Risposte alle domande più frequenti

E’ necessario il passaporto che deve essere valido almeno 6 mesi dalla partenza. Occorre il visto d’ingresso, denominato “targhetta turistica” al quale provvede il nostro ufficio. Il costo del visto è incluso nella quota di viaggio.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo intercontinentale dall’Italia in classe economica
  • volo interno in classe economica
  • tasse aeroportuali (incluse € 430)
  • trasferimenti da e per l’aeroporto all’Avana
  • trasporti in pullman
  • hotel 3***/4**** (vedi dettagli pdf)
  • trattamento come da programma inclusa una bevanda ai pasti in ristorante
  • visite con guida locale parlante italiano
  • ingressi
  • visto Cuba
  • assicurazione assistenza medica e bagaglio
  • trasferimenti in Italia
  • facchinaggio e mance
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • pasti non inclusi
  • eventuali tasse locali
  • assicurazione annullamento viaggio

La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.

Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino.
Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali per Dal 1980, viaggi alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!

Viaggi di gruppo organizzati Bulgaria Agenzia Viaggi Apatam