Kazakistan e Kirgyzistan Estate

Verso l’Oriente, alla scoperta di Kazakistan e Kirgyzistan

dal 4 agosto al 17 agosto 2018
da € 3.300

Un viaggio tra incisioni rupestri, yurte, montagne bianche, dune che cantano, dimostrazioni di caccia con aquile reali e falchi, alla scoperta del cuore dell’Asia.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone. Scarica l’itinerario in pdf
Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 4 agosto 2018

1° giorno: Milano/Istanbul/Astana
Partenza da Milano-Malpensa via Istanbul con volo di linea.

2° giorno: Astana
Arrivo ad Astana e trasferimento in hotel. Visita della città, capitale del Kazakistan dal 1997. Passeggiata lungo il Boulevard Nurzhol, la cui area pedonale è decorata con aiuole, passerelle, panchine, statue e, in particolare, con fontane, ognuna con un proprio design e giochi d’acqua.

3° giorno: Astana/Almaty
Partenza in aereo per Almaty. Arrivo e inizio delle visite della città con la Piazza della Repubblica e il Monumento dell’Indipendenza,  in cima al quale si trova la versione in pietra de “l’uomo d’oro”. Passeggiata per la città vecchia fino al Parco Panfilovtsev. Al suo interno si trova la Cattedrale ortodossa di Zenkov, edificio di epoca zarista, costruito interamente in legno. Visita al Museo Nazionale e alla Stanza d’Oro. Visita al Museo degli Strumenti Musicali e passeggiata al Bazar Zelyony (detto anche Green Market).

4° giorno: Tamgaly
Escursione a Tamgaly per vedere le incisioni rupestri realizzate a partire dall’Età del Bronzo. Il sito fa parte del Patrimonio dell’umanità UNESCO.

5° giorno: Almaty/Parco Naz.Le Altyn Emel/Basshi
Partenza per il Parco Nazionale di Altyn Emel. Visita alla necropoli di Besshatyr, luogo di culto degli antichi Saks. Il sito è di importanza paleontologica per il ritrovamento di resti di dinosauri. Arrivo a Basshi. Pernottamento in guesthouse a gestione familiare (non saranno disponibili camere singole, i bagni e le docce saranno in comune).

6° giorno: Basshi/Charyn Canyon/Karakol
Partenza per il Canyon di Charyn e la Valle dei Castelli. Attraversamento del confine fra Kazakistan e Kirghizistan e proseguimento per Karakol. Il trasferimento prende l’intera giornata (circa 8 ore di viaggio).

7° giorno: Karakol/Jety Oguz/Karakol
Visita di Karakol. Il Museo dedicato all’esploratore russo Nicolaj Prjevalsky, la Chiesa Ortodossa Russa e la Moschea Dungan, che serve da luogo di culto per la comunità cinese musulmana. Escursione alla gola di Jety Oguz, una formazione di picchi di arenaria rossa. Pensione completa con pranzo presso un campo di yurte e cena presso una famiglia Uighuri.

8° giorno: Karakol/Bokonbayevo/Tosor
Partenza per Tosor, costeggiando la costa Sud del lago Issyk-Kul, riserva della Biosfera UNESCO per la sua varietà di ecosistemi. Sosta a Bokonbayevo per il Festival della caccia con i rapaci. Pernottamento nelle abitazioni tradizionali dei nomadi, le yurte. Ogni struttura alloggia 2/3 persone; si può dormire su un materasso appoggiato a terra o su letti pieghevoli. Pensione completa con pranzo pic-nic e cena nel campo di yurte.

9° giorno: Tosor/Barscoon/Kochkor
Partenza per la gola di Barscoon, per ammirarne le acque. Proseguimento per Kochkor lungo le sponde sud del lago Issyk Kul. Sosta a Kyzyl Tuu per una dimostrazione di come si fabbricano le yurte. Arrivo a Kochkor per una cena tradizionale a base di Besh Barmak, piatto tipico con noodle, fette di carne, cipolla, prezzemolo e spezie. 

10° giorno: Kochkor/Baitur (valle Suusamyr)
Partenza per la valle Suusamyr. Sosta per una passeggiata nella valle ammirando il panorama di montagna. Pranzo pic-nic presso un campo nomadi dove sarà possibile assistere alla mungitura delle cavalle e alla produzione della bevanda che ne deriva: il Kumyz. Passeggiata lungo il fiume Kokomeren. Proseguimento per il complesso Baitur.

11° giorno: Baitur/Uzgen/Osh
Partenza per Osh. Sosta a Uzgen, per visitare un complesso karakhanide di tre mausolei e un minareto. Visita al bazar. Arrivo a Osh e sistemazione in hotel. Pensione completa con pranzo presso una famiglia di contadini.

12° giorno: Osh/Bishkek
Passeggiata nel baazar, lungo il fiume e al “Trono di Salmone”, luogo di pellegrinaggio per i musulmani. In cima si trova la “casa di Bobur”, una piccola Moschea con un mausoleo che si dice sia stato costruito sulla tomba di Salomone. Visita al Museo con reperti di scavi archeologici effettuati nella provincia. Nel pomeriggio partenza in aereo per Bishkek.

13° giorno: Bishkek
Visita della città, capitale del Kirghizistan. Passeggiata per il Parco Dubovy e per il pittoresco bazar ortofrutticolo di Osh. Visita della casa museo dedicata a Mikhail Frunze e della Chiesa Ortodossa, utilizzata dalla comunità russa. Escursione al monumento di Ata Beyt e visita al piccolo museo annesso. Cena con spettacolo folcloristico.

14° giorno: Bishkek/Istanbul/Milano
Trasferimento in aeroporto e partenza per Milano via Istanbul con volo di linea. Arrivo a Malpensa nel tardo pomeriggio.

Risposte alle domande più frequenti

Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza con almeno 2 pagine libere. È sufficiente inviare una copia della pagina del passaporto dove sono indicati i dati anagrafici. Il visto non è necessario.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Per eventuali vaccinazioni consigliamo di consultare gli uffici sanitari competenti o il proprio medico curante. Al fine di evitare spiacevoli disturbi gastrointestinali è buona norma bere solo acqua imbottigliata, evitare di mangiare verdura cruda e sbucciare la frutta. E’ sempre bene portare con sé i medicinali a uso personale.

La franchigia è di 1 collo da 20 kg per il bagaglio da stiva e 1 collo da 8 kg per il bagaglio da portare in cabina (55 cm x 35 cm x 25 cm).

 

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • Volo di linea andata e ritorno in classe turistica
  • Tasse sul biglietto aereo (incluse € 250)
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in Kazakistan e Kirgyzistan
  • Trasporti
  • Hotel come da programma
  • Camera doppia con servizi
  • Pasti come da programma
  • Visite con guida
  • Ingressi
  • Accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • Assicurazione medico – annullamento viaggio
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

+ 5 ore (+ 4 ore quando in Italia vige l’ora legale)

Di seguito gli alberghi previsti:

  • Astana: KazzZhol hotel 4 stelle
  • Almaty: KazZhol hotel 4 stelle
  • Basshi: Guest house (camera singola non disponibile)
  • Karakol: Amir hotel 3 stelle
  • Tosor: Yurt camp (camera singola non disponibile)
  • Kochkor: Guest house (camera singola non disponibile)
  • Suusamyr: Baitur Complex (camera singola non disponibile)
  • Osh: Classic hotel 4 stelle
  • Bishkek: Plaza hotel 4 stelle

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!