Nuova Zelanda Inverno

Verso l’Oriente, alla scoperta della Nuova Zelanda

dal 17 febbraio al 5 marzo 2019
da € 7.450

Un viaggio alla scoperta di paesaggi straordinari regalati dalla “terra di mare”, dove la natura si manifesta in tutta la sua varietà e bellezza.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone. Scarica l’itinerario in pdf
Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 17 febbraio 2019

1° giorno: Roma/Singapore
Partenza nella tarda mattinata da Roma-Fiumicino per Singapore con volo di linea.

2° giorno: Singapore/Auckland
Arrivo a Singapore e coincidenza per Auckland. Arrivo a Auckland poco prima di mezzanotte e sistemazione in hotel.

3° giorno: Auckland
Visita di Auckland: del Museo, con la collezione d’arte Maori e Polinesiana, del quartiere di Parnell e del quartiere Mission Bay, la zona che ha ospitato l’America’s Cup. Ci si dirige poi verso la costa Occidentale, nel Parco Regionale di Muriwai.

4° giorno: Auckland/Coromandel/Hamilton
Partenza per la penisola del Coromandel. Arrivati a Whitianga ci si imbarca sui grandi gommoni della Leopard Cruise per effettuare la navigazione lungo la costa. Si visiteranno splendide spiagge e anfratti tra cui: Lonely Bay, Shakespeare Cliff, Cooks Beach, Hahei, Hot Water Beach, Cathedral Cove. Visita alla riserva marina di Te Whanganui-A-Hei dove prosperano grandi pesci, crostacei, nudibranchi, avifauna, delfini e foche leopardo. Proseguimento per Hamilton.

5° giorno: Hamilton/Waitomo Caves/Rotorua
Partenza per Waitomo Caves, una rete di 45 km di grotte sotterranee, collegate dal fiume Waitomo. Visita alla grotta di Glow Worm. Si viaggia in barca (senza motore) per alcune centinaia di metri lungo il fiume sotterraneo. Nel buio potrete ammirare milioni di larve luminose che emettono  una luce ed intermittenza e che costellano le pareti come un cielo stellato. Proseguimento per Rotorua. Visita di Te Puia, una zona ricca di attività termali dove spiccano i geyser. Si prosegue con la visita della “Kiwi House” per ammirare alcuni esemplari di questo uccello.

6° giorno: Rotorua/Taupo
Visita alla zona dei Geysers di Wai-O-Tapu per ammirare l’eruzione del Geyser di Lady Knox ed esplorare l’area. Visita alle spettacolari Huka Falls. Imbarco sulla crociera verso le Maori Rock Carvings e le pittoresche baie del Lago Taupo per ammirare i panorami circostanti, sovrastati dalle cime innevate del Parco Nazionale Tongariro.

7° giorno: Taupo/Wellington
Al mattino attraversata del Tongariro National park con i suoi scenari spettacolari. Si procede alla volta di Wellington, la capitale Politica della Nuova Zelanda, attraverso gli scenari del Ruhaine Range. Arrivo a Wellington e tempo libero per una passeggiata sul lungo porto.

8° giorno: Wellington
Visita della città che include la teleferica di Wellington e il museo Te Papa Tongarewa. Scopriremo una città affascinante da visitare a piedi senza problemi.

9° giorno: Wellington/Picton/Kaikoura
Si parte con il ferry navigando in vista di Pencarrow Head, inoltrandoci nel Marlborough Sounds. Il Tory Channel ci porterà sino al Queen Charlotte Sound, ultima tappa prima di raggiungere Picton e visitare la Tenuta Brancott, luogo di eccellenza per la produzione del Marlborough Sauvignon Blanc. Si prosegue lungo la strada costiera fino a Kaikoura, cittadina protetta dalle cime, in inverno innevate, delle montagne del Kaikoura Range

10° giorno: Kaikoura/Punakaiki
Al mattino crociera per l’osservazione delle Balene e altri cetacei. Partenza per la West Coast attraversando la spettacolare magnificenza dei panorami delle Southern Alps. Arrivo a Punakaiki e sistemazione in hotel.

11° giorno: Punakaiki/Franz Josef
Visita alle Pan Kake Rocks per poi intraprendere l’itinerario costiero che prevede una sosta ad Hokitika, città nella regione West Coast dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda. Proseguimento per Franz Josef. Le visite sul ghiacciaio sono possibili sia in elicottero che a piedi accompagnati da guide ma solo in base alle condizioni meteo e del ghiaccio, da valutare al momento.

12° giorno: Franz Josef/Wanaka/Queenstown
Partenza per Queenstown attraverso l’Haast pass, il lago di Wanaka e Cardrona con le sue gole attraverso le quali serpeggia la strada che ci porterà a Queenstown, località situata sul lago Wakatipu. Tempo libero a disposizione.

13° giorno: Milford Sound
Partenza per il fiordo di Milford Sound passando per il lago Wakatipu, la cittadina di Te Anau e il Parco Nazionale dei Fiordi. All’arrivo a Milford imbarco per la crociera (condizioni metereologiche permettendo) fino al Mar di Tasmania, dove ammirare le numerose cascate, le pareti rocciose, il Mitre Peak, la cascata di Bowen e numerosi branchi di foche e delfini. Ritorno a Queenstown in pullman e sistemazione in hotel.

14° giorno: Queenstown/Mt Cook
Mini crociera sul TSS Earnslaw, storico vaporetto del secolo scorso. La navigazione porterà al Walter Peak High Country Farm. Visita alla fattoria e proseguimento per mt Cook. Accesso al Planetario per osservare una proiezione digitale del cielo australe che introdurrà alle costellazioni visibili: le nubi magellaniche, la via lattea e molto altro. Si raggiungerà quindi il luogo dove sono posizionati i telescopi per effettuare le osservazioni assistiti da un astronomo locale.

15° giorno: Mt Cook/Tekapo/Christchurch
La mattina navigazione sul lago. Partenza per la zona Tasman Glacier. Si attraversa la Tasman Valley e si raggiunge il lago glaciale. Imbarco sul gommone che ci porterà a ridosso degli icebergs. Partenza per Christchurc con sosta a lake Tekapo. Arrivo a Christchurch e visita della città, la più inglese della Nuova Zelanda. Visita della Cattedrale nel centro della città, dell’Hagley Park, della St. Barnabas Church, della biblioteca cittadina, del Christchurch Arts Centre e del Canterbury Museum.

16° giorno: Christchurch/Singapore
Partenza per Singapore. Arrivo a Singapore e coincidenza con il volo notturno per l’Italia.

17° giorno: Roma
Arrivo a Roma-Fiumicino nella prima mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza con almeno 2 pagine libere. E’ sufficiente inviare una copia della pagina dove sono indicati i dati anagrafici. Non sono necessari visti d’ingresso.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

La franchigia è di 1 collo da 23 kg per il bagaglio da stiva. 1 collo da 8kg per il bagaglio da portare in cabina. Le misure standard del bagaglio per la cabina sono: 55 cm x 35 cm x 25 cm.

 

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • Volo di linea andata e ritorno in classe turistica
  • Tasse sul biglietto aereo (incluse 80)
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in Nuova Zelanda
  • Trasporti
  • Hotel come da programma
  • Camera doppia con servizi
  • Pasti come da programma
  • Visite con guida in italiano ad Auckland e con autista-guida in inglese per il resto del viaggio
  • Accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • Ingressi
  • Assicurazione medico – annullamento viaggio
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

+ 12 ore nel nostro inverno

Di seguito gli alberghi previsti:
 
  • Auckland: Grand Millennium 4 stelle
  • Hamilton: Novotel Hamilton Tainui 4 stelle
  • Rotorua: Millennium Rotorua 4 stelle
  • Taupo: Millennium Taupo 4 stelle
  • Wellington: Novotel 4 stelle
  • Kaikoura: Kaikoura Gateway Motor 3 stelle sup.
  • Punakaiki: Kingsgate Graymouth 3 stelle sup.
  • Franz Josef: Scenic Franz Josef Glacier 3 stelle sup.
  • Queenstown: Double Tree by Hilton 4 stelle sup.
  • Mount Cook: The Hermitage 4 stelle
  • Christchurch: Distinction Christchurch 4 stelle

Sono tre lingue ufficiali: inglese, māori e lingua dei segni neozelandese.

La valuta è il Dollaro neozelandese.

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!