Oman Dubai e Abu Dhabi Inverno

Verso il Vicino Oriente, alla scoperta dell’Oman

Dubai e Abu Dhabi
dal 26 ottobre al 5 novembre 2018 e dal 8 febbraio al 17 febbraio 2019
da € 2.990

Un viaggio verso una terra di contrasti, dove oggi la modernizzazione muove la rinascita di ogni aspetto della società omanita: una cultura ormai tollerante e un arte che non lascerà il viaggiatore indifferente.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone. Scarica l’itinerario in pdf
Itinerario di viaggio
Partenze di gruppo il 26 ottobre 2018 e 8 febbraio 2019

1° giorno : Roma o Milano/Dubai/Muscat
Partenza nel pomeriggio da Roma-Fiumicino o Milano-Malpensa per Dubai con volo di linea. Arrivo a Dubai e coincidenza per Muscat sempre con volo di linea.

2° giorno: Muscat
Arrivo a Muscat e trasferimento in hotel. Giornata dedicata alla visita di Muscat. Il tour inizia dalla Grande Moschea che si presenta come una grandiosa costruzione in marmo bianco con archi e minareti. Sosta per apprezzare l’ospitalità omanita al centro islamico, dove verranno offerti acqua, datteri e la Kawha, il tipico caffè aromatizzato al cardamomo. Arrivo alla “corniche”, il bel lungomare di Muscat dove si trova il souq di Muttrah, il più grande e famoso souq dell’Oman con numerosi negozi dove si può comprare un po’ di tutto: incenso, spezie, tessuti e monili in oro e argento. Visita del Museo etnografico Bait Al Zubair. Proseguimento per l’Alam Palace, il Palazzo del Sultano.

3° giorno: Muscat/Barka/Rustaq/Nakhal/Nizwa
Partenza per Barka lungo la costa nord dell’Oman. Arrivo e visita del caratteristico mercato del pesce. Proseguimento per Al Rustaq, circondata da giardini di palme verdeggianti e visita della fortezza. Si raggiunge Nakhal, cittadina dominata dai Monti Hajara e da uno dei più maestosi forti del sultanato, da cui si può ammirare la pianura Batinah. Superato il forte e le piantagioni di datteri, si arriva alla sorgente termale di Ath-Thowra. Proseguimento per Nizwa.

4° giorno: Nizwa/Misfah/Bahla/Jabreen/Nizwa
Visita della città di Nizwa e del forte con la sua torre di guardia. Proseguimento per il villaggio di Misfah Al Abreen, arroccato sul bordo di un canyon, nel cuore di un’arida montagna. Si passeggia per le strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Il tour continua con la visita di Bahla (famosa per la lavorazione della ceramica) e del forte. A poca distanza, si trova il castello di Jabreen, un sito che permette di apprezzare appieno l’arte omanita. Il panorama dalla cima del castello è veramente mozzafiato. Rientro a Nizwa.

5° giorno: Nizwa/Deserto Di Wahiba Sands
Partenza in direzione del deserto di Wahiba Sands. Lungo il percorso visita del grazioso villaggio di Sinaw. Proseguimento per Bidiyah e, con un auto 4×4, si entra nel Wahiba Sands per raggiungere il campo tendato.

6° giorno: Wahiba Sands/Wadi Bani Khalid/Ras El Hadd
Partenza verso l’oasi di Wadi Bani Khalid. In questo luogo il sogno di un miraggio nel deserto diventerà pura realtà e si avrà la possibilità di tuffarsi nelle acque color smeraldo delle oasi di acqua naturale. Proseguimento verso Ras Al Hadd e sistemazione in hotel. Dopo cena, escursione a Ras Al Jinz per visitare la riserva delle tartarughe.

7° giorno: Ras El Hadd/Sur/Muscat/Dubai
Partenza per Muscat e sosta per visitare alla città di Sur. Visita alla fabbrica dei dhow, tipiche imbarcazioni in legno che solcano i mari dell’Arabia, ancora oggi utilizzate dai pescatori per piccoli commerci con l’Iran e il Pakistan. Proseguimento lungo la costa attraverso una strada panoramica tra montagne e mare. Arrivo all’aeroporto di Muscat e partenza con volo di linea per Dubai.

8° giorno: Dubai
Inizio delle visite dal quartiere di Bastakiya con il Museo Nazionale e il mercato dei tessuti. Si attraverserà il creek in abra (il taxi d`acqua) per raggiungere il mercato dell’oro e delle spezie. Proseguimento per Jumeirah per photo stop esterno alla Moschea e a Burj Al-Arab e ancora verso The Palm, dove si sosterà per fotografare Atlantis The Palm (esterno). Si continuerà per Mall of the Emirates (il centro commerciale con la stazione sciistica) e Dubai Mall (il centro commerciale più` grande del mondo) con lo spettacolo delle fontane, Burj Khalifa (esterno) e Acquario (esterno).

9° giorno: Abu Dhabi
Escursione ad Abu Dhabi. Sosta alla bellissima e maestosa Moschea di Shaikh Zayed e proseguimento per la Corniche dove si potrà ammirare l`Emirates Palace. Visita all`Heritage Village e continuazione per le isole di Yas e Saidiyat, sedi del Ferrari World e dei progetti futuri dei musei del Guggenheim e Louvre. Rientro a Dubai nel tardo pomeriggio. In serata cena crociera in Dhow (imbarcazione tipica) a Dubai Marina.

10° giorno: DUBAI/ROMA O MILANO
Trasferimento in aeroporto e partenza per Roma-Fiumicino o Milano-Malpensa con volo di linea. Arrivo nella tarda mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

È necessario il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data d’ingresso nel Paese con almeno due pagine libere e senza visti o timbri di Israele.  Occorre inviare la copia della pagina dove sono indicati i dati anagrafici e la foto + 1 fototessera. 
Per entrare in Oman occorre il visto d’ingresso di cui si occupa il nostro ufficio.

Non sono richieste vaccinazioni. L’antitifica è sempre consigliata. Per tutte le vaccinazioni o profilassi non obbligatorie preghiamo di consultare il proprio medico curante. Il servizio sanitario è buono e le farmacie ben fornite. Si consiglia comunque di portare nel proprio bagaglio a mano i medicinali di uso personale, oltre alle solite aspirine e disinfettanti intestinali e bronchiali. Ricordiamo di mangiare solo cibi ben cotti, frutta o verdura sbucciata e bere solo acqua in bottiglia.

La franchigia è di 1 collo da 23 kg per il bagaglio da stiva. 1 collo da 8 kg per il bagaglio da portare in cabina. Le misure standard del bagaglio per la cabina sono: 55 cm x 35 cm x 25 cm.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • Volo di linea andata e ritorno in classe turistica
  • Tasse sul biglietto aereo (incluse € 300)
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in Oman e Dubai
  • Trasporti
  • Hotel come da programma
  • Camera doppia con servizi
  • Pasti come da programma
  • Visite con guida
  • Ingressi
  • Accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • Visto Oman
  • Assicurazione medico – annullamento viaggio
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

+ 3 ore (+ 2 ore quando in Italia vige l’ora legale)

Il tour verrà effettuato con guide locali che parlano italiano. L’itinerario è stato elaborato per essere realizzato con puntualità e precisione. Tuttavia particolari condizioni possono determinare variazioni nello svolgimento del programma e dei servizi previsti: orari, itinerari ed alberghi possono essere modificati a discrezione dei vari fornitori di servizi e variati con servizi di pari livello. 

La categoria degli hotel è da considerarsi secondo la classificazione locale, la quale non sempre corrisponde ai canoni europei.
Di seguito gli alberghi previsti:

  • Muscat: Best Western 3 stelle
  • Nizwa: Al Dyar 3 stelle
  • Wahiba Sands: Arabian Oryx campo attrezzato
  • Ras El Hadd: Sur Plaza restort 2 stelle
  • Dubai: Pullman Jumerirah Lake 4 stelle

L’Oman si presenta come un paese prevalentemente desertico, ma è bagnato dall’oceano. Il clima, quindi, presenta caratteristiche tipiche degli ambienti desertici, con un’elevata escursione termica fra giorno e notte, nelle regioni più interne e mitigato sulla sulla costa. I periodi migliori per viaggiare sono i mesi invernali, da ottobre alla fine di aprile, quando il clima è temperato/caldo e secco. In estate, pur essendo più caldo, le temperature non raggiungono valori particolarmente elevati a causa dei venti monsonici provenienti da sud-est che compensano il forte irradiamento solare. Piogge praticamente inesistenti e nuvolosità leggera presente solamente nei mesi estivi. Dubai e Abu Dhabi sono situate sulla costa del Golfo Persico degli Emirati Arabi Uniti, approssimativamente sul livello del mare. Ha un clima in prevalenza arido e desertico, con temperature elevate, forti escursioni termiche e alti tassi di umidità. La stagione estiva dura da metà aprile a metà novembre con temperature massime sempre nettamente sopra i 30 °C. Le precipitazioni sono molto rare.

Consigliamo abiti pratici e leggeri per il giorno: camicie di cotone, pantaloni lunghi di tela, calzature comode e un capo più pesante per la sera. Da non dimenticare: costume da bagno, ciabatte di gomma, asciugamano, cappello e foulard, occhiali da sole, creme solari di protezione, creme idratanti, burro cacao per labbra. Entrambi i Paesi sono islamici, tenetene conto per l’abbigliamento da viaggio. Nelle città è sconsigliato per le donne l’uso di pantaloncini corti, minigonne o indumenti troppo attillati che mettano in risalto le forme del corpo.

La lingua ufficiale parlata dalla popolazione è l’arabo; dato che circa il 40% della popolazione sono i cosiddetti “espatriates” cioè lavoratori indiani, pakistani e filippini che naturalmente parlano inglese, questa lingua è molto diffusa in tutto il paese.

La valuta in corso in Oman è il Ryal Omanita (OMR), 1 € vale circa 0,45 OMR. La moneta degli Emirati Arabi Uniti è il Dirham (AED), 1 € vale circa 4,3AED (cambio del 15,12).Tutti i maggiori alberghi cambiano gli Euro alla reception. Le carte di credito internazionali sono utilizzabili negli hotel e nei negozi delle città più importanti.  

Le mance sono usuali negli alberghi, ristoranti e naturalmente per le guide e gli autisti. Pur non essendo obbligatoria, la mancia serve ad aumentare lo stipendio delle guide ed autisti che in questi paesi sono di bassa entità. Si ritiene che possa essere utile per un miglior svolgimento del viaggio. Si consiglia di prevedere circa € 5 a persona al giorno.

L’importazione di macchine fotografiche e di videocamere è libera. E’ bene portare dall’Italia tutto il materiale, poiché sul posto in genere è reperibile solo materiale molto costoso. In alcuni luoghi e musei, occorre pagare un piccolo supplemento per l’utilizzo di telecamere/fotocamere.

A Dubai la corrente elettrica è di tensione 220 Volts e frequenza 50 Hz; in Oman la tensione è 240 Volts. Consigliamo di premunirsi di un adattatore universale. A Dubai si possono trovare prese elettriche di tipo C, D e G, in Oman prese elettriche di tipo C e G. In Oman Sono comuni variazioni di tensione, la frequenza di rete è poco stabile.

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!