oriente - Indonesia - Sumatra | Giava | Sulawesi | Singapore - Autunno 2020

Verso l'Oriente, alla scoperta dell'Indonesia

Sumatra | Giava | Sulawesi | Singapore
Dal 19 ottobre al 2 novembre 2020

Un viaggio verso una terra affascinante, ricca di risorse naturali e varietà di culture, con le sue 17.508 isole che ne fanno il più grande arcipelago-stato al mondo, attirando per secoli mercanti cinesi e indiani, colonizzatori europei, missionari, avventurieri, compagnie minerarie e intrepidi viaggiatori.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.
Scarica l’itinerario in pdf

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 19 ottobre 2020

1° GIORNO – 19 OTTOBRE 2020 – ROMA/SINGAPORE
Partenza da Roma-Fiumicino con volo di linea Singapore Airlines per Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO – 20 OTTOBRE 2020 – SINGAPORE/MEDAN
Arrivo a Singapore in mattinata e coincidenza con volo di linea Silk Air per Medan. Arrivo a Medan e trasferimento in città. Medan è una città moderna dove si trovano ancora molti edifici risalenti ai tempi coloniali, una miscela di stile rococò, déco e art nouveau. Inizio delle visite della città con l’imponente moschea Masjid Raya, edificata nel 1906 in stile rococò e con il palazzo del sultano Istana Maimun, che si trova proprio di fronte. Trasferimento in hotel dopo pranzo. Nel pomeriggio, visita al mercato locale. Hotel Aryaduta 4****. Pranzo e cena.

3° GIORNO – 21 OTTOBRE 2020 – MEDAN/BERASTAGI/PARAPAT/LAGO TOBA (ISOLA DI SAMOSIR)
Partenza di primo mattino per Parapat, passando per la località montana di Berastagi, con soste lungo il tragitto per visitare i villaggi tradizionali nel territorio dei Karo-Batak. Visita del villaggio di Lingga, dove si trovano le tipiche case di legno, erette su solidi pali dal caratteristico tetto a sella o a corno. Proseguimento per Parapat, seguendo la strada ad anello che costeggia il Lago Toba. Lungo il tragitto, sosta per
visitare le cascate di Sipiso-Piso e il villaggio di Pematang Purba, con le caratteristiche long house. Arrivo a Parapat e proseguimento in barca per l’Isola di Samosir (1 ora circa di navigazione). Sistemazione all’hotel Samosir Villa cat. Resort. Pensione completa.

4° GIORNO – 22 OTTOBRE 2020 – LAGO TOBA (ISOLA DI SAMOSIR)/ PARAPAT
Escursione in barca nei villaggi tradizionali sull’isola di Samosir, situata nel centro del Danau Toba, il più esteso lago di origine vulcanica del sudest asiatico e uno dei più profondi al mondo. L’isola, che si è formata in seguito ad un’eruzione, è collegata alla terraferma da uno stretto istmo ed è abitata dal popolo batak che ancora oggi conserva le sue tradizioni. Visita del villaggio di Ambarita, dove si trovano i sedili in pietra del re Siallagan, scolpiti circa 300 anni fa. Proseguimento per Simanindo per assistere ad una performance di danza tor-tor, poi proseguimento per Tomok. Visita della tomba del re Sidabutar. Al termine delle visite, rientro in barca a Parapat, Sistemazione all’hotel
Atsari 3***. Pensione completa.

5° GIORNO – 23 OTTOBRE 2020 – PARAPAT/MEDAN/JAKARTA/UJUNG PANDANG
Rientro a Medan passando per l’altra strada che la collega al lago Toba, via Pematang Siantar e Tebing Tinggi (4-5 ore circa). Arrivo a Medan e trasferimento in aeroporto per prendere il volo di linea per Ujung Pandang (via Jakarta). Arrivo e sistemazione all’hotel Imperial Aryadutha 5*****. Pensione completa.

6° GIORNO – 24 OTTOBRE 2020 – UJUNG PANDANG/RANTEPAO (TANA TORAJA)
Partenza per gli altopiani centrali verso Rantepao, capoluogo della regione dei Toraja. La città si raggiunge percorrendo circa 300 Km di strada asfaltata (7-8 ore circa), attraversando spettacolari panorami di risaie e montagne. Lungo il tragitto, visita di un villaggio Bugis e sosta nella località di Pare. Arrivo a Rantepao in serata e sistemazione all’hotel Toraja Heritage 4****. Pensione completa.

7°/8° GIORNO – 25/26 OTTOBRE 2020 – TANA TORAJA
Due intere giornate dedicate alle visite dei villaggi tradizionali per osservare le tongkonan: abitazioni con il tetto a forma di chiglia di nave (un ricordo dei tempi lontani, quando i Toraja erano un popolo di marinai) e dei caratteristici luoghi di sepoltura. I Toraja hanno l’usanza di seppellire i defunti insieme a oggetti di valore e, per evitare il diffondersi della profanazione delle tombe, scavano nicchie nelle pareti rocciose per nascondere le bare che sono protette dai “tau”, le effigi dei defunti costruite in legno a grandezza naturale. Visite dei villaggi nei dintorni di Rantepao: Kete-kesu, Londa, Lemo, Suaya, Palawa, Sa’dan, Tobarana, Batutumonga. Hotel Toraja Heritage 4****. Pensione completa.

9° GIORNO – 27 OTTOBRE 2020 – TANA TORAJA/UJUNG PANDANG/ YOGYAKARTA
Rientro a Ujung Pandang e partenza in aereo per Yogyakarta. Arrivo e sistemazione all’hotel Phoenix 5*****. Pensione completa.

10° GIORNO – 28 OTTOBRE 2020 – BOROBODUR/PRAMBANAM
Partenza per Borobodur, il famoso tempio-montagna del IX sec. È il più grande monumento buddhista al mondo, interamente costruito in pietra e recentemente restaurato dall’UNESCO. È formato da varie terrazze o basamenti, ornati da bassorilievi che raccontano la vita di Buddha e rappresentano la via da percorrere per raggiungere il Nirvana. Rientro a Yogyakarta con soste per visitare i piccoli templi di Candi Pawon e Candi Mendut. Visita del “kraton”, il palazzo fortificato situato nel cuore della zona vecchia e tutt’ora residenza del sultano. Nel pomeriggio visita della piana di templi di Prambanan, considerato il massimo monumento induista dell’Indonesia. Tre sono i templi che si distinguono all’interno del complesso: quelli dedicati a Brahma, Vishnu e Shiva, quest’ultimo alto circa 47 m e decorato con bassorilievi che raccontano la storia di Ramayana. Hotel Phoenix 5*****. Pensione completa.

11° GIORNO – 29 OTTOBRE 2020 – YOGYAKARTA/SOLO (Candi Cetoh – Candi Sukuh)
Partenza per Solo (Surakarta), situato a circa 65 Km da Yogyacarta, antica capitale del regno di Mataran e uno dei centri più importanti della cultura javanese. Visita della città, con il palazzo del sultano Mangkunegaran che ospita le preziose collezioni di oggetti appartenute ai sultani di Solo. Proseguimento con le visite dei templi hindu Candi Cetoh e Candi Sukuh, situati a circa 900 m sul livello del mare, alle pendici del vulcano Lawu (3.265 m), considerato sacro dagli javanesi. Costruiti prima della diffusione dell’Islam, sono ritenuti i templi induisti più antichi di Java e combinano elementi dello shivaismo e del culto della fertilità, con chiari riferimenti a simboli sessuali maschili e femminili e numerose immagini erotiche. Rientro a Solo. Sistemazione all’hotel Royal Surakarta Heritage 5*****. Pensione completa.

12° GIORNO – 30 OTTOBRE 2020 – SOLO/BROMO
Partenza in treno per Mojekerto (4 ore circa). Arrivo e proseguimento per Bromo (3 ore circa). Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione all’hotel Jiwi Java Resort 3***. Pensione completa.

13° GIORNO – 31 OTTOBRE 2020 – VULCANO BROMO/SURABAYA/ SINGAPORE
Partenza prima dell’alba (1.30 del mattino circa) in fuoristrada per raggiungere il vulcano Bromo. Sosta lungo il tragitto a Pananjakan per godere (meteo permettendo) dell’incredibile spettacolo del sorgere del sole. Proseguimento a cavallo, attraverso il mare di sabbia fino alla base del cratere, poi proseguimento a piedi salendo quasi 250 gradini fino alla cresta del vulcano per osservare uno splendido panorama. Rientro in hotel per la colazione e un po’ di riposo. Trasferimento all’aeroporto di Surabaya e partenza con volo di linea Singapore Airlines per Singapore. Arrivo e sistemazione all’hotel Grand Copthorne Waterfront 4****. Colazione e pranzo.

14° GIORNO – 1 NOVEMBRE 2020 – SINGAPORE/ROMA
Colazione. In mattinata visita (3 ore circa) della città-stato. Il giro inizia con il curato “Colonial Heart”, il quartiere coloniale, dove sorgono il Singapore Cricket Club, la Corte Suprema, il Municipio ed il “Raffles landing site”, la statua che rappresentante l’inglese Sir Stamford Raffles nel punto in cui mise piede la prima volta a Singapore il 28 gennaio 1819, a due passi dalla Victoria Theater & Concert Hall, e ne cambiò il destino per sempre. Sosta al Merlion (creatura mitologica metà leone e metà pesce, divenuto icona nazionale) alla foce del “Singapore River”, per una grandiosa vista sulla Baia del Marina da cui si può ammirare l’architettura moderna del lussuoso hotel “Marina Bay Sands”, nonché la “Singapore Flyer”, la più grande ruota panoramica del mondo, considerata l’attrazione turistica più visibile dell’Asia. Il tour continua tra il dedalo di viuzze piene di atmosfera e profumi di Chinatown, dove sorgono le vecchie “shophouses” e dove due leoni di pietra fanno da guardiani all’entrata del tempio “Hock Keng”, il più antico di Singapore, costruito e assemblato senza usare chiodi. Passeggiata lungo “Pagoda Street”, un tempo scena del traffico d’oppio, che oggi ospita sartorie, negozi e chioschi che vendono le prelibatezze della cucina tradizionale cinese, malesiana ed indiana. Visita del paradiso dello shopping, “Orchard Road”, una volta fiancheggiata da piantagioni di pepe e noce moscata, che con i suoi centri commerciali, locali notturni, ristoranti ed eleganti bar, ne è divenuta l’arteria principale. A pochi minuti da “Orchard Road” c’è il “National Orchid Garden”, un’oasi che vanta un’esposizione di 60.000 orchidee colorate, considerata la più grande collezione al mondo, attraversata da sentieri e laghetti. Pomeriggio libero. In serata, trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo per il rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

15° GIORNO – 2 NOVEMBRE 2020 – SINGAPORE/ROMA
Partenza subito dopo mezzanotte per Roma con volo di linea Singapore Airlines. Arrivo a Fiumicino in mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza con almeno 2 pagine libere. Non occorre il visto d’ingresso in Indonesia. È sufficiente inviare una copia della pagina del passaporto con i dati anagrafici.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico. Per la detenzione dei farmaci è richiesta la ricetta medica che ne prescrive l’uso.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • voli di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (da definire)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Indonesia e Singapore
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • ingressi
  • accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • eventuali tasse locali
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • facchinaggio e mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota

La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!
Entra nel gruppo!