Punjab - festival di Holla Mohalla Primavera 2019

Verso l’India alla scoperta di Punjab

per il festival di Holla Mohalla
dal 14 marzo al 24 marzo 2019
da € 2.350

Un festival di 3 giorni con simulazioni di battaglie, mostre, esibizioni di armi, gare di kirtan, musica e poesia.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone. Scarica l’itinerario in pdf
Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 14 marzo 2019

1° giorno: Roma/Delhi
Partenza da Roma-Fiumicino nel pomeriggio con volo di linea per Delhi.

2° giorno: Delhi/Alsisar
Arrivo a Delhi dopo mezzanotte e trasferimento in hotel vicino l’aeroporto. In mattinata partenza per Alsisar, città nota per i suoi forti e gli haveli dai bellissimi interni decorati. Pomeriggio dedicato alla visita della città e dei suoi haveli più belli.

3° giorno: Ramgarh e Mandawa
Escursione a Ramgarh e Mandawa. Ramgarh è la miglior zona nell’area di Shekhawati per comprare antichità e copie, soprattutto lavori in legno. Visita di Mandawa, una piccola cittadina dal fascino medioevale. A Mandawa si trovano fra gli haveli meglio conservati, fra questi Chowkhani e Saraf.

4° giorno: Alsisar/Hisar/Bhatinda
Partenza per Bathinda e sosta lungo il percorso per la visita di Hisar. Al centro del forte si trova il Palazzo Firoz Shah. Oltre ai suoi numerosi appartamenti sotterranei, il complesso aveva diversi edifici, come Baradari, lat ki Masjid, Diwan-e- Aam e Shahi Darwaza. Visita di Qila Mubarak e di uno dei forti che ospita due gurdwara (luoghi di preghiera Sikh).

5° giorno: Bhatinda/Faridkot/Tarn Taran/Amritsar
Partenza per Amritsar e sosta lungo il percorso per visitare Faridkot e Tarn Taran. Prima di arrivare a Faridkot, si trova Gurudwara Tilla Baba Farid, un vecchio edificio molto significativo come luogo di preghiera per la popolazione Sikh. Molti viaggiatori e devoti visitano questo luogo per pregare il Santo Sufi Baba Farid. Proseguimento per Tarn Taran. Le principali attrazioni sono i luoghi di devozione e preghiera dei Sikh, il tempio con la cupola dorata e la vasca sacra. In serata, visita al Tempio d’Oro per assistere alla Cerimonia del Palki Sahib, il trono del Guru.

6° giorno: Amritsar
Visita di Amritsar, considerata la città santa dei Sikh, è il centro più grande del Punjab. Nella città vecchia sorge il complesso del Tempio d’Oro, il luogo di culto più sacro per i fedeli di questa religione. Il complesso è composto da diversi edifici: la torre dell’orologio e il tempio Hari Mandir, circondato da una vasca sacra a cui si può accedere tramite un lungo ponte. L’entrata all’Hari Mandir (il sancta sanctorum) può comportare lunghe code. Visita del piccolo parco Jallianwala Bagh e del museo all’interno del giardino Ram Bagh. Nel pomeriggio, escursione al confine indo-pakistano Wagah per la cerimonia di chiusura della frontiera.

7° giorno: Amritsar/Agampur
Partenza per Agampur. Arrivo e sistemazione nel campo tendato. Da qui si parte verso Anandpur Sahib per vedere la preparazione del Festival.  

8° giorno: Holla Mohalla Festival
Giornata di escursione a Anandpur per partecipare all’Holla Mohalla, il Festival Sikh che viene celebrato ogni anno nel mese di marzo. Il Festival è cominciato grazie al decimo Guru Sikh, Guru Govind Singh, che cercò di radunare i Sikh per fare esercizi militari e una simulazione di battaglia. Così si è creata la tradizione del Festival annuale dei Sikh, a Anandpur e a Kiratpur, in Punjab. Il Festival segna anche l’inizio del nuovo anno secondo il calendario Nanakshahi. Si celebra per tre giorni e mantiene le caratteristiche di divertimento e gioia dell’Holi festival che si conclude un giorno prima.

9° giorno: Agampur/Anandpur Sahib/Chandigarh
Mattinata libera per partecipare al Festival. Pomeriggio partenza per Chandigarh.

10° giorno: Chandigarh/Delhi
Visita di Chandigarh e del Rock Garden, il più importante punto di riferimento della città. Il giardino si estende per 64 acri di bosco vicino al Capitol Complex e attrae persone di ogni età proventienti da tutto il Mondo. Passeggiata al parco pubblico Rose Garden, una ghirlanda che decora la città da un lato all’altro. Visita al Museo Governativo e Art Gallery. Terminate le visite partenza per Delhi.

11° giorno: Delhi/Roma
Trasferimento in aeroporto e partenza per Roma nelle prime ore del mattino con volo di linea. L’arrivo a Fiumicino è previsto in mattinata.

Risposte alle domande più frequenti

Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza e deve avere almeno 2 pagine libere. Occorre inviare copia a COLORI della pagina dove sono indicati i dati anagrafici e la foto + una foto tessera formato 5×5. E’ necessario il visto d’ingresso in India di cui si occupa il nostro ufficio

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Per eventuali altre vaccinazioni o profilassi consigliamo di consultare il proprio medico curante o rivolgersi presso gli uffici sanitari competenti. Ricordiamo di portare in viaggio i medicinali ad uso personale, oltre ad aspirine, disinfettanti intestinali e bronchiali. E’ bene evitare di mangiare cibi crudi o poco cotti, sbucciare frutta e verdure e bere solo bevande sigillate.

La franchigia è di 1 collo da 20 kg per il bagaglio da stiva e 1 collo da 8 kg per il bagaglio da portare in cabina (55 cm x 35 cm x 25 cm).

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • Volo di linea andata e ritorno in classe turistica
  • Tasse sul biglietto aereo (incluse € 50)
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in India
  • Trasporti
  • Hotel come da programma
  • Camera doppia con servizi
  • Pasti come da programma
  • Visite con guida
  • Ingressi
  • Accompagnatore dall’Italia con 15 paganti
  • Visto
  • Assicurazione medico – annullamento viaggio
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

+ 4 ore e mezza (+ 3 ore e mezza quando in Italia vige l’ora legale)

Di seguito gli alberghi previsti:

  • Delhi: Holiday Inn Aerocity 4 stelle
  • Alsisar: Alsisar Mahal Heritage
  • Bhatinda: Country Inn by Carlson 4 stelle
  • Amritsar: Holiday Inn 4 stelle
  • Agampur: Luxury Tent
  • Chandigarh: Lemon Tree 4 stelle
  • Delhi: Siddarth 4 stelle

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!

Viaggi di gruppo organizzati India Punjab Primavera 2019 Agenzia Viaggi Apatam