Pakistan le Valli estate 2020

Verso l’India, alla scoperta del Pakistan

Le Valli
Dal 9 agosto al 23 agosto 2020
da € 3.990

Un viaggio alla scoperta di scenari maestosi, dove la natura si offre in tutto il suo splendore, nel paese che accoglie importanti siti archologici e culturali.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.

Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo 9 agosto 2020

1° GIORNO – 9 AGOSTO 2020 – ROMA/ISTANBUL/ISLAMABAD
Partenza da Roma-Fiumicino via Istanbul per Islamabad con volo di linea Turkish Airlines. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO – 10 AGOSTO 2020 – ISLAMABAD/SWAT
Arrivo a Islamabad e trasferimento all’hotel Pearl Continental 5*****. Tempo per il riposo. Dopo pranzo, partenza per la valle Swat attraversando il Malakand Pass per raggiungere Swat (situata a circa 2100 m di altitudine) in serata. Hotel Serena 4****. Pensione completa.

3° GIORNO – 11 AGOSTO 2020 – SWAT/CHITRAL
Partenza per Chitral (il trasferimento impegnerà l’intera giornata). Si raggiunge la città di Dir per il pranzo, quindi si attraversa il Lowari Tunnel, costruito sotto il Lowari Pass nelle montagne dell’Hindukush e che, con i suoi 10 km, è il tunnel più lungo del Paese. Arrivo a Chitral (situata a circa 1500 m di altitudine) in serata. Hotel Chitral Guest House 3***. Pensione completa.

4° GIORNO – 12 AGOSTO 2020 – BOMBURET (Kalash Valley)
Giornata dedicata all’escursione nella valle di Bomburet (previa fermata all’ufficio amministrativo locale per ottenere i permessi di visita). La valle è situata nella Kalash Valley che si estende su un territorio che varia tra i 1670 e i 2300 m di altitudine. A Bomburet si vedranno le caratteristiche case di legno dove vive la minoranza etnica dei Kalash, ancora legata alle tradizioni. Dopo pranzo, tempo libero per passeggiare nella valle. Rientro in serata a Chitral. Hotel PTDC Motel 3***. Pensione completa.

5° GIORNO – 13 AGOSTO 2020 – CHITRAL/MASTUJ
Partenza per Mastuj (situata a circa 2350 m di altitudine). La strada che si percorre offre viste mozzafiato sulle vallate e sui picchi innevati del Trichmir (7708 m) e del Bunizom (6542 m). Arrivo in serata a Mastuj. Hotel PTDC Motel 3***. Pensione completa con pranzo box lunch.

6° GIORNO – 14 AGOSTO 2020 – MIRAGRAM
Giornata dedicata all’escursione al villaggio di Miragram (situato a circa 2590 m di altitudine). Lungo il tragitto si effettueranno varie soste in splendidi punti panoramici per ammirare il maestoso scenario montuoso della regione dell’Hindukush. Si vedranno ancora le cime prominenti del Trichmir e del Bunizom. Si attraverserà la valle Yarkhun, sbocco importante per le persone che hanno dimora nelle zone più alte dei ghiacciai. Si faranno alcune soste per visitare le case del posto e per interagire con la gente dell’Hindukush. Rientro in serata a Mastuj. Hotel PTDC Motel 3***. Pensione completa con pranzo box lunch.

7° GIORNO – 15 AGOSTO 2020 – MASTUJ/SHANDUR PASS/PHANDAR LAKE/YASIN/GUPIS
Si lascia il distretto di Chitral in direzione Shandur Pass (3734 m).
In cima alla valle si potranno ammirare l’Hindu Raj, l’Hindkush e la catena del Pamir. Lo spettacolo è indescrivibile! Si può ancora vedere il sentiero percorso nel 1895 dalla missione di soccorso del maggiore Kelley al forte Chitral, assediato per 45 giorni. Si entrerà quindi in una terra più verde con laghi e fiumi caldi, poi sosta al lago Phandar per il pranzo. Si prosegue nelle zone più popolate della valle dove i fiumi pullulano di trote arcobaleno, entrando infine nella valle di Yasin seguendo il fiume che attraversa vari villaggi, fino al villaggio di Tawoos per ammirare la splendida vista sulle cime di Hinduraj. Arrivo in serata a Gupis (situata a circa 2170 m di altitudine). Hotel PTDC Motel 3***. Pensione completa con pranzo box lunch.

8° GIORNO – 16 AGOSTO 2020 – GUPIS/GILGIT/KARIMABAD
Partenza per Gilgit (situata a circa 1500 m di altitudine). Soste lungo il percorso per la visita del villaggio di Bubur (famoso poiché il popolo praticava lo zoroastrismo) e la visita del villaggio di Sher Qila, un tempo tra i più importanti della valle di Punial. Arrivo a Gilgit dove si visiteranno: il bazar, il vecchio ponte sospeso e il Buddha scolpito nella roccia nel VIII sec. Nel pomeriggio, si prosegue verso Karimabad, attraversando la Hunza Valley. Sosta lungo il percorso per ammirare il panorama del maestoso monte Rakaposhi che con i suoi 7788 m domina la valle. Arrivo in serata a Karimabad (situata a circa 2500 m di altitudine) e sistemazione all’hotel Hilltop 3***. Pensione completa.

9° GIORNO – 17 AGOSTO 2020 – KARIMABAD (HUNZA VALLEY)
Giornata dedicata alla visita della città di Karimabad e ai forti di Baltit e Altit. Le case di Baltit ricordano il vecchio villaggio fatto di fango e pietre e l’antica casa del mulino è ancora lì, funziona ancora ma ormai è poco utilizzata. Nei mesi estivi è bello vedere le signore portare i loro prodotti nella casa del mulino, chiacchierare e ridere. Si sale quindi al Baltit Fort, una volta dimora degli ex Mirs o sovrani di Hunza. Successivamente si andrà al villaggio e al forte di Altit. Il Forte di Altit è stato costruito su un precipizio roccioso che sovrasta il fiume sottostante e forse sulla strada carovaniera che un tempo trasportava merci da Yarkand a Leh fino al Kashmir. Fino al 1869 fu usato come posto di osservazione per individuare le carovane in arrivo. Hotel Hilltop 3***. Pensione completa.

10° GIORNO – 18 AGOSTO 2020 – KARIMABAD/SKARDU
Partenza per Skardu (situata a circa 2200 m di altitudine). Si attraversa la regione più montuosa della valle omonima, conosciuta anche come il piccolo Ladakh. Durante il percorso, si effettuano varie e brevi soste lungo il fiume Indo e si attraversa la gola più stretta per ammirare la frenesia delle gelide acque. Arrivo a Skardu e sistemazione all’hotel One 3***. Pensione completa.

11° GIORNO – 19 AGOSTO 2020 – SHIGAR VALLEY
Giornata dedicata all’escursione nella Shigar Valley (situata a circa 2550 m di altitudine). Dopo aver attraversato di nuovo il fiume Indo, si prosegue verso Shigar attraversando il deserto di pietra. La lussureggiante valle di Shigar, situata nell’alto Karakoram, fu un tempo un regno distinto che rivaleggiava con Skardu. È circondata da ben 10 delle 30 cime più alte al mondo. Sosta per il pranzo allo Shigar Fort, un ex fortezza tradizionale in legno e pietra del Raja di Shigar, trasformata in un hotel ristorante. Visita della moschea costruita più di 700 anni fa. In serata rientro a Skardu. Hotel One 3***. Pensione completa.

12° GIORNO – 20 AGOSTO 2020 – SKARDU/DESOAI/CHILAS
Partenza per Chilas (situata a circa 1260 m di altitudine). Con un po’ di fortuna, attraversando l’altopiano di Desoai, uno dei più belli al mondo, si avrà la possibilità di vedere l’orso bruno. L’altopiano si trova ad un’altitudine media di 4100 m ed è il secondo più alto al mondo. Sarà una giornata di solo trasferimento, ma il paesaggio ripagherà le fatiche del tragitto. Arrivo a Chilas e sistemazione all’hotel Shangri-La Midway House 3***. Pensione completa con pranzo box lunch.

13° GIORNO – 21 AGOSTO 2020 – CHILAS/BABUSAR PASS/NARAN VALLEY/ISLAMABAD
Partenza per Islamabad. Durante il lungo trasferimento, si attraversa il passo Babusar (4173 m) per raggiungere la meravigliosa Naran Valley per il pranzo. Nel pomeriggio, proseguimento per la valle di Khagan, attraversando i villaggi di Balakot, Manshera e Abbottabad, fino a raggiungere Islamabad. Sistemazione all’hotel Pearl Continental 5*****. Pensione completa.

14° GIORNO – 22 AGOSTO 2020 – TAXILA E ISLAMABAD
La mattina è dedicata all’escursione a Taxila, per la visita di uno dei siti archeologici più ricchi dell’Asia meridionale. All’interno del sito si visitano: il Colle Bhir, che risale a un periodo compreso tra il VI e il II sec. a.C.; Sirkap, la città dei Parti, che conserva ancora mure greche del II sec.; il monastero buddhista di Jaulian e il museo archeologico di Taxila. Rientro a Islamabad e pomeriggio dedicato al tour panoramico della città, con il giardino di Shakerparian, il museo del Folk Heritage e la moschea Shah Faisal, ritenuta la più grande dell’Asia potendo ospitare fino a 100.000 fedeli. Si prosegue con la visita al vicino villaggio di Saidpur, risparmiato dalla demolizione, per vedere com’era Islamabad 60 anni fa. Hotel Pearl Continental 5*****. Pensione completa.

15° GIORNO – 23 AGOSTO 2020 – ISLAMABAD/ISTANBUL/ROMA
Trasferimento in aeroporto nelle prime ore del mattino e partenza per Roma, via Istanbul con volo di linea Turkish Airlines. Pasti a bordo. L’arrivo è previsto nel pomeriggio.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorre il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza, con almeno 2 pagine libere.
Il nostro ufficio si occuperà del visto d’ingresso. Occorre inviare copia a COLORI del passaporto (la pagina dove ci sono i dati anagrafici e la foto) + 1 foto tessera + copia della Carta d’Identità.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo (incluse € 300)
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Pakistan
  • trasporti
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida
  • ingressi
  • visto
  • accompagnatore dall’Italia con 10 paganti
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • Eventuali tasse locali
  • Spese personali
  • Acqua e bevande
  • Mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende l’assistenza medica e l’annullamento del viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

Entra nel gruppo!