Info e prenotazioni: 0722 329488
mail: info@apatam.it

Orari: dal lunedì al venerdì
9.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00

Cerca

Verso l’Europa, alla scoperta della Turchia Orientale

Dal 15 Settembre

al 27 Settembre 2024

Molte popolazioni dell’area dell’altopiano anatolico hanno lasciato tracce su questa terra. un viaggio alla scoperta delle culture urartee, curde, turche, georgiane e armene.

I nostri itinerari sono pensati per piccoli gruppi e prevedono un accompagnatore dall’Italia o una guida in loco che farà da cicerone.

Quote viaggio​

  • Iscrizione (solo per chi effettua il primo viaggio Apatam): € 50
  • Quota volo da Milano, Roma, Venezia e Bologna + tasse: € 500
  • Quota servizi minimo 10 paganti in camera doppia: € 3.000
  • Supplemento camera singola: € 500
  • Partenza in aereo altri aeroporti: quotazione su richiesta
Itinerario di viaggio
Partenza di gruppo il 15 Settembre

1° GIORNO – 15 SETTEMBRE 2024 – ITALIA/ISTANBUL/ANKARA
Partenza da Milano-Malpensa, Roma, Venezia o Bologna per Ankara, via Istanbul con volo di linea Turkish Airlines. Arrivo a Ankara e trasferimento all’hotel Limak Ambassadore 4****. Cena.

2° GIORNO – 16 SETTEMBRE 2024 – ANKARA/HATTUSA/AMASYA
Visita del museo delle Civiltà Anatoliche di Ankara le cui origini sono molto antiche. Fin dall’Età del Bronzo, la regione fu abitata dagli Hatti e in seguito dagli Ittiti, ma secondo la leggenda l’attuale nome di Ankara proviene dall’antico nome della città Anchira. Si dice Dio apparve in sogno al Re Mida e che gli ordinò di fondare una nuova città nel luogo dove avrebbe trovato l’Arca di Noè. In realtà il Re Mida non trovò l’Arca, ma una grande ancora in cima a una collina. A dir suo questa apparteneva all’Arca di Noè e qui fondò la città chiamandola Anchira. Partenza in direzione est per Hattusa (oggi Bogazkale), antica capitale Ittita. Arrivo e visita dell’imponente cinta di doppie mura che circondano la città, interrotte dalla porta Reale, dalla porta del Leone e dal Yer Kapi (un tunnel sotterraneo). Proseguimento per Amasya, un’incantevole cittadina turca. Arrivo e sistemazione in hotel. Situata in una gola attraversata dallo Ye ilirmark (fiume verde), Amasya è una delle città più belle del Paese, con le sue pittoresche case ottomane costruite sulla sponda del fiume, le sue moschee e le sue madrasse (scuole teologiche). Hotel Bayezid Han cat. Boutique. Pensione completa.

3° GIORNO – 17 SETTEMBRE 2024 – AMASYA/TRABZON
Breve visita di Amasya e partenza per Trabzon (Trebisonda) costeggiando le spiagge del Mar Nero. Arrivo nel pomeriggio a Trabzon e sistemazione in hotel. Città moderna e cosmopolita, Trabzon è la più grande della regione. Visita della chiesa medievale di Santa Sofia (sarà possibile solo se non c’è la preghiera in quanto di nuovo trasformata in moschea), usata in passato come moschea, poi adibita a museo, e ora di nuovo moschea, è considerata un gioiello di Trabzon con splendidi affreschi, tra gli esempi bizantini più belli, che ricoprono tutta la superficie interna. Hotel Dedeman Park 4****. Pensione completa.

4° GIORNO – 18 SETTEMBRE 2024 – TRABZON/SUMELA/ERZURUM
Mattinata dedicata alla visita del monastero di Sumela. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio in direzione Erzurum percorrendo una strada panoramica. Arrivo a Erzurum. Erzurum era un importante sito per le carovane essendo una zona di sosta sulla rotta Mar Nero-Asia Minore-Persia. Oggi la città è un punto di transito commerciale e riferimento culturale della regione orientale. Visita della scuola teologica e scientifica del XIII secolo, decorata con bellissime maioliche verdi e adornata all’ingresso da due sottili ed eleganti minareti. Si prosegue con la visita della moschea Ulu (XII sec.), della moschea di Lala Mustafa Pasa e delle tombe monumentali selgiuchidi (XIII sec.). Hotel Ramada by Wyhndam 5*****. Pensione completa.

5° GIORNO – 19 SETTEMBRE 2024 – ERZURUM/KARS/ANI/KARS
Partenza per Kars, antica capitale del regno armeno di Bagraditi. Visita della chiesa dei SS. Apostoli e della antica chiesa armena di re Abas (X sec.) trasformata in moschea. Proseguimento per la visita della splendida città fantasma di Ani. I possenti bastioni racchiudono, oltre alla cittadella, numerose chiese e importanti testimonianze dell’architetture armena del periodo compreso fra il X e il XIII secolo. Rientro a Kars. Hotel Cheltikov cat boutique. Pensione completa.

6° GIORNO – 20 SETTEMBRE 2024 – KARS/DOGUBEYAZIT/VAN
Partenza per Dogubeyazit dove si trova il palazzo dell’emiro curdo Ishak Pasa, costruito in diversi stili: armeno, persiano e selgiuchide. Visita dell’harem, delle sale cerimoniali, dei bagni, della moschea e della tomba dell’emiro. Nel pomeriggio partenza per Van. Lungo il percorso, sosta ai piedi del Monte Ararat. Arrivo a Van, l’antica Tuspa capitale degli Urartei, città eretta sulle sponde dell’omonimo lago, il più grande del Paese (3.700 kmq). Hotel Ramada by Wyhndam 5*****. Pensione completa.

7° GIORNO – 21 SETTEMBRE 2024 – VAN/CAVUSTEPE/AKDAMAR/VAN
Partenza per la collina di Cavustepe, dove si trovano i resti di una città urartica fortificata. Visita solo dell’esterno della fortezza curda di Hosap (attualmente chiusa per restauro) costruita nel 1643 in una zona caratterizzata da un paesaggio lunare. Partenza in battello per l’isolotto di Akdamar, residenza reale e sede dei patriarchi della chiesa armena dal X al XV secolo. Visita dell’Akdamar Kilisesi (Chiesa della Santa Croce) costruita dall’architetto Manuel fra il 915 e il 921 e ritenuta uno dei capolavori dell’architettura religiosa armena. La chiesa, con pianta a croce, ha le pareti esterne ornate da sculture raffiguranti animali, bambini, teste umane, santi e profeti. All’interno affreschi del X secolo. Nel tardo pomeriggio rientro a Van.  Hotel Ramada by Wyhndam 5*****. Pensione completa.

8° GIORNO – 22 SETTEMBRE 2024 – VAN/DIYARBAKIR
Partenza per Diyarbakir, città situata a 600 metri di altitudine su un altopiano arido e desolato. Fondata con il nome di Amida all’epoca del regno hurrita di Mitanni, la città affacciata a oriente sul fiume Tigri, è circondata da una possente cinta di origine romana in basalto nero locale con ben 72 torri. Arrivo a Diyarbakir e visita della Moschea Ulu Cami. Accanto si trova la Zincarli Medrassa (XII sec.) su un poggio artificiale che probabilmente racchiude i resti del primo agglomerato urbano. Visita di Beharam Pasa Cami, una delle più vaste moschee della città (XVI sec.), mentre nelle vicinanze sorge l’antica Chiesa Siriana che faceva parte di un grande complesso monastico risalente al VII sec. Oggi l’importante comunità di rito siro-ortodosso (giacobita) si è quasi estinta. Visita al Caravanserraglio di Delillerhani. Hotel Anemon 4****. Pensione completa.

9° GIORNO – 23 SETTEMBRE 2024 – DIYARBAKIR/MARDIN
Partenza per Mardin. Lungo il percorso sosta per la visita di Hasankeyf, caratteristico villaggio di case color miele sulle rocce di una gola che domina il fiume Tigri. Hasankeyf, è stata identificata con l’antica Chepal, piazzaforte Romana in seguito vescovado bizantino. Si prosegue per Midyat paesino originale dove si trovano alcune chiese siro-ortodosse. Arrivo in serata a Mardin. Hotel Hilton Garden Inn 4****. Pensione completa.

10° GIORNO – 24 SETTEMBRE 2024 – MARDIN
Mardin è una bella e antica città tutta arroccata su un monte. Un tempo era solo arido deserto, ma l’enorme diga sull’Eufrate ha portato l’acqua e trasformato i luoghi. È dominata da un castello e da numerose case di pietra. Mattinata dedicata alla visita di Mardin con la Madrasa di Kasimiye e il Monastero Deyrul Zafaran di rito siriano-ortodosso. Hotel Hilton Garden Inn 4****. Pensione completa.

11° GIORNO – 25 SETTEMBRE 2024 – MARDIN/HARRAN/GÖBEKLITEPE/URFA
Partenza per la città biblica di Harran dove si possono vedere le caratteristiche case dai tetti a cupola conica, la fortezza restaurata nell’XI sec. dai crociati che include il tempio di Sin e le rovine della moschea di Ulu Cami. Proseguimento per Urfa, dove Abramo si sarebbe fermato durante la sua migrazione verso la terra d Canaan. Sosta al sito archeologico di Gobeklitepe da poco patrimonio Unesco (salvo chiusure improvvise). Arrivo a Urfa e visita della città (la gloriosa Edessa) che ebbe un ruolo di primo piano all’epoca delle crociate, con la cittadella, il museo, la moschea di Halil el-Rahman e il bazaar. Hotel Hilton Garden Inn 4****. Pensione completa.

12° GIORNO – 26 SETTEMBRE 2024 – URFA/MONTE NEMRUT/MALATYA
Al mattino presto partenza per la salita in minibus al Monte Nemrut, appartenente al gruppo del Tauro. Con i suoi 2150 metri è il più altro rilievo di tutta la Mesopotamia Settentrionale. Alla sommità si trova il gigantesco e spettacolare santuario funerario del re Antioco I di Commagene, un tumulo artificiale di pietra frantumata, fiancheggiato da terrazze con i resti di altari e delle colossali statue di Apollo, Giove, Ercole e Tyche. Terminata la visita, proseguimento per Malatya. Arrivo e sistemazione all’hotel Hilton Garden Inn 4****. Pensione completa.

13° GIORNO – 27 SETTEMBRE 2024 – MALATYA/ISTANBUL/ITALIA
Colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Milano, Roma, Venezia o Bologna via Istanbul. L’arrivo è previsto nel primo pomeriggio.

Risposte alle domande più frequenti

PASSAPORTO e VISTO
Occorrono il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio con almeno 3 mesi di validità residua dopo il termine del viaggio. Non occorrono visti. E’ sufficiente inviare una copia della pagina del passaporto con i dati anagrafici.

VACCINAZIONI
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per effettuare il viaggio. Per tutte le vaccinazioni non obbligatorie, consultare il proprio medico.

I nostri viaggi sono adatti a tutte le età, ma particolarmente apprezzati dai viaggiatori più maturi dai 50 anni in su.

  • volo di linea a/r in classe turistica
  • tasse sul biglietto aereo
  • trasferimenti da e per gli aeroporti in Turchia
  • trasporti come da programma
  • hotels come da programma o similari
  • camera doppia con servizi
  • pasti come da programma
  • visite con guida-accompagnatore locale in italiano
  • ingressi
  • assicurazione medico-bagaglio-annullamento viaggio
  • trasferimenti da e per aeroporto in Italia
  • eventuali tasse locali
  • spese personali
  • acqua e bevande
  • mance
  • quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce: Cosa comprende la quota
La polizza assicurativa che inviamo prima del viaggio comprende: assistenza medica, bagaglio e annullamento viaggio. Leggi le condizioni assicurative complete cliccando quì

Contatti

Siamo a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento sui programmi di viaggio. Ci piace avere un rapporto diretto con le persone e da sempre la nostra politica è vendere i viaggi direttamente, senza intermediari.
Potete scriverci un messaggio o chiamare direttamente il nostro ufficio di Urbino. Se preferite potete anche scriverci una mail a info@apatam.it

Chi siamo

Siamo un Tour Operator con sede a Urbino, ci chiamiamo Apatam come il nome della tettoia al centro dei villaggi dell’Africa occidentale. Lo abbiamo scelto per ricordare lo spirito dei nostri viaggi, quello di conoscere il mondo e di far sì che attraverso il viaggio si possano condividere con gli altri le proprie esperienze ed emozioni.
La nostra storia inizia quarant’anni fa, dal 1980 organizziamo viaggi culturali alla scoperta del mondo.

Il gruppo facebook dei viaggiatori Apatam

viaggiatori-1
viaggiatori-2
viaggiatori-3

Iscriviti al gruppo @viaggiatoriapatam e incontra nuovi compagni di viaggio!

WhatsApp chat

Iscrizione al viaggio

Contraente(Obbligatorio)
Il tuo indirizzo(Obbligatorio)
Il tuo indirizzo email(Obbligatorio)
Inserisci un secondo recapito per qualsiasi esigenza

Dati identificativi dei viaggiatori

Sistemazione in camera(Obbligatorio)
Scegli dalla scheda viaggio gli aereoporti disponibili
Scegli dalla scheda viaggio gli aereoporti disponibili
Hidden